lunedì 30 novembre 2015

C.S.I. "OPEN", IL PUNTO DELLA 5^ GIORNATA!


CIVITANOVA 1996 - IL BORGO MOGLIANO   4-3 
Reti: 9° e 17° Gloria Pezzola (C1996), 11° e 23° Elena Giovannetti (IBM), 15° Giorgia Baffo (C1996), 40° Laura Mascitti (C1996), 43° Laura Micucci (IBM). (sopra, alcune fasi della gara)
Commento: Da Civitanova affermano:” Primo hurrà in stagione per il CSI Femminile che, grazie alle reti di Giorgia Baffo, Laura Mascitti e doppia Gloria Pezzola, batte per 4-3 il Borgo Mogliano ed ottiene i primi tre punti in campionato. Grande prestazione quella delle ragazze del duo Di Angilla-Papetti, che mettono in campo cuore e grinta, e possono finalmente sfatare lo zero in graduatoria.” 
Dal Borgo ci fanno sapere:” Partita equilibrata con occasioni per entrambe le squadre. Abbiamo subito dei gol a causa di disattenzioni difensive. Primo tempo terminato 3-2 con doppietta per noi di Elena Giovannetti. Nel secondo le locali segnano un'altro gol, poi noi accorciamo la distanza con un tiro di Pallotti che viene deviato, rimpalla su Micucci ed entra. Nel finale abbiamo provato a ribaltare la situazione creando molte azioni, ma non ci siamo riuscite: 4-3

POLISPORTIVA SERRALTA S. SEVERINO MARCHE - C.S.K.A. CORRIDONIA   1-4 
Reti: 6° Agnese Storani (CSKA), 12° Valentina Eleonori (PS), 15° Alice Romagnoli (CSKA), 34° e 38° Federica Pierantoni (CSKA, a destra). 
Commento: match della giornata a San Severino fra la prima e la seconda in classifica. Vincono le pauso lane che vanno in vantaggio con un gol da meta’ campo di Storani. Pareggia Valentina Eleonori per Serralta ma prima della fine del tempo, Alice Romagnoli raccoglie un pallone messo in area da Patacchini e segna. Nella ripresa, taglio profondo di Storani per Pierantoni, botta sul secondo palo e gol. Per finire azione iniziata a centrocampo e svolta sull’asse Polci-Storani-Patacchini, traversone sul palo lontano e rete di Pierantoni.


FORCESE FEMMINILE FORCE - AUDAX MONTECOSARO   3-1 
Reti: 25° e 35° Silvia Greci (FFF), 45° Aurora Torresi (AM), 50° Jessica Poli (FFF). (sopra le forcesi in festa dopo la gara)
Commento: Terzo successo per le forcesi, secondo consecutivo in casa, contro l’Audax reduce dall’aver fermato sul pari il Serralta. Le locali vanno in vantaggio al termine della prima frazione con Greci raddoppiano con la stessa giocatrice, dopo una decina di minuti del secondo tempo (tiro deviato). Quando manca poco alla fine, la Torresi accorcia le distanze per il battagliero Audax ma a pochi secondi dal triplice fischio, la bomber locale Poli marca il tris giallonero.


S.GINESIO C5 - CASTRUM LAURI LORO PICENO  8-1   
Reti: 7°, 13° e 29° Alessia Bracci (SG), 12° e 23° Tania Bernardi (SG), 16° Serena Lucarini (SG), 33° Lucrezia Latini (CLLP), 39° e 43° Angelica Lucarelli (SG). (sopra, le ginesine di coach Bocci)
Commento: Serata da inverno pieno al “Corridoni” sanginesino, pioggia, nebbia evento per tutta la gara e poi, alla fine della stessa, ha cominciato pure a nevischiare. In questo clima non idilliaco, le due squadre si son date battaglia ma l’ha spuntata di gran lunga il team di mister Bocci con un perentorio 8-1 finale, dopo che la prima frazione s’era conclusa sul 5-0. 

 DA GIOCARE: DOLPHINS ANCONA - ATLETICO MATELICA (mercoledi’ 02-12-’15, ore 20.00). 

CLASSIFICA GENERALE GIRONE: (fra parentesi i gol fatti e quelli subìti) 
15 Punti: CSKA (28-5). 
11 Punti: Serralta (21-9), San Ginesio (25-12).
9 Punti: Junior Elpidiense (22-15), Forcese (12-18). 
7 Punti: Audax (10-8). 
6 Punti: Atletico (10-8), Montevidonese (10-12), Castrum Lauri (10-20), 
4 Punti: Civitanova 1996 (9-22). 
3 Punti: Dolphins (6-13). 
0 Punti: Il Borgo (7-28). 

CLASSIFICA MARCATRICI: 
12 reti: Federica Pierantoni (CSKA). 
10 reti: Alessia Bracci (San Ginesio). 
8 reti: Kira Ciccalè (Elpidiense). 
7 reti: Agnese Storani (CSKA), Angelica Lucarelli (San Ginesio), Lucia Santoni (Serralta). 
6 reti: Jessica Poli (Forcese). 
5 reti: Martina Andrenacci (Elpidiense), Silvia Frontoni (Montevidonese), Serena Lucarini (San Ginesio), Lucia Ferranti (Serralta). 
4 reti: Arianna Sanità (Audax), Alice Romagnoli (CSKA), Arianna Apolloni (Elpidiense), Laura Micucci (Il Borgo), Federica Nuccelli (Serralta). 
3 reti: Clelia Colonnelli e Roberta Todini (Atletico), Silvia Greci (Forcese), Tania Bernardi (San Ginesio).
2 reti: Sara Berardi (Atletico), Francesca Casazza (Audax), Silvia Amadio e Lucrezia Latini (Castrum Lauri), Gloria Pezzola e Laura Mascitti (Civitanova 1996), Monia Giordano (Dolphins), Mariela Maldonado (Elpidiense), Nicol Alesi (Forcese), Elena Giovannetti (Il Borgo), Pamela Viozzi (Montevidonese), Valentina Eleonori (Serralta). 
1 rete: Floriana Mattioli e Sara Riccardi (Atletico), Aurora Torresi, Laura Menichelli, Harley Panichelli e Martina Parmegiani (Audax), Olga Maccari (Castrum Lauri), Giorgia Baffo, Maria Soccorsa De Cristofaro, Chiara Di Angilla, Sara Mengoni e Sara Serenelli (Civitanova 1996), Lucia Patacchini, Melinda Horgia, Irene Piccinini, Marta Videtta e Sara Giorgini (CSKA), Sofia Veroni, Chiara Brutti, Susanna Scaloni e Sofia Signorini (Dolphins), Giulia Santarelli, Valentina Parlatoni e Caterina Baffoni (Elpidiense), Federica Sisti (Forcese), Ramona Pallotti (Il Borgo), Valentina Natali, Alice Bottoni e Giada Cesetti (Montevidonese), Elisa Tobaldi, Martina Cochi e Barbara Forconi (Serralta).

domenica 29 novembre 2015

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE B, IL PUNTO DELLA 8^ GIORNATA! (3)

FUTSAL 100 TORRI ASCOLI PICENO - GEMINA ASCOLI PICENO   0-12  
Reti: 5°, 27°, 34°, 50° e 59° Chiara Poli (GAP, a sinistra), 12° Erika Vittori (GAP), 13° e 57° Eleonora De Angelis (GAP), 25°, 42° e 52° Luisana Mazzacane (GAP), 39° Giada Casciotti (GAP), 
Commento: ben poco da dichiarare in una partita finita con questo punteggio. Da rimarcare semmai l’ottava vittoria iniziale consecutiva delle rosanero geminine, la cinquina di goals insaccati da Chiara Poli che la issa in cima alla classifica cannoniere, e l’ottimo stato di salute della squadra del presidente Ercole Velenosi che per adesso punta alla vittoria del girone.

Sotto, fotoservizio su Civitanova-Sporting:
1) Gioia sarnanese dopo il gol di Riposati.
2) Moira Scagnetti controlla sotto lo sguardo di Rachele Renzi.
3) E' entrato il gol dell'1-1, Cicchitti esulta, Scagnetti no!
4) De Cristofaro realizza il rigore del 2-1.
5) Cicchitti avanza palla al piede.
6) Ercoli para a terra anticipando Mobili.
7) Rachele Renzi (6) è festeggiata dopo il 4-1.


SPORTING SARNANO - CIVITANOVA 1996 CIVITANOVA MARCHE   1-4 
Reti: 5° Veronica Riposati (SS), 9° e 19°-rigore- Maria Soccorsa De Cristofaro (C1996), 27° Alessia Pezzola (C1996), 50° Rachele Renzi (C1996). 
Commento: Si gioca sul terreno del Civitanova per l’inversione di campo decisa in accordo fra le due societa’. Inzio gara ben condotto dallo Sporting che al 3° impegna Carlocchia con Valori ed al 5° passa con un gran gol di Riposati: sfera conquistata in difesa, avanzata a destra e sassata sparata da oltre 15 metri, palo interno vicino all’incrocio destro e palla in rete. Le rivierasche pareggiano con un pizzico di fortuna quando il tiro di de Cristofaro viene deviato da una termale e beffa Ercoli. Partita piacevole con buoni spunti poi al 19° De Cristofaro è atterrata in area sarnanese, penalty trasformato dalla stessa rossoblù. Al 27°, in mischia, Alessia Pezzola riesce a girare e le palla lenta ruzzola nel sacco. Ripresa che dà meno dell’altra frazione poci spunti se non nel finale quando Rachele Renzi porta a quattro le reti civitanovesi con una bella randellata dal basso in alto. Ultimo sussulto dello Sporting al 61° con un tiro da lontano di Valori che scheggia il palo destro della porta locale. 
Da Sarnano ci dicono.” Una buona mezz’ora iniziale anche se il risultato si è chiuso sul 3-1. Nel secondo tempo siamo un pò calate fisicamente e non siamo riuscite a ridurre il passivo. Ora con la pausa speriamo di recuperare qualche pezzo per ripartire al meglio dopo lo stop di oggi.” 

DA GIOCARE: CANTINE RIUNITE TOLENTINO - CUPRENSE 1933 CUPRAMARITTIMA (mercoledi’ 02-12-’15

CLASSIFICA GENERALE GIRONE “B” (fra parentesi i gol fatti e quelli subìti) 
24 Punti: Gemina (64-12). 
18 Punti: Civitanova 1996 (31-7). 
16 Punti: CUS (48-14). 
15 Punti: Cantine Riunite (28-8). 
14 Punti: Bocastrum (21-13), Sporting (28-21). 
12 Punti: Cuprense 1933 (38-38). 
9 Punti: Spes Valdaso (23-31). 
6 Punti: La Fenice (17-34), Porto San Giorgio (16-56). 
1 Punto: 100 Torri (8-38). 
0 Punti: Piceno United (16-66). 

CLASSIFICA MARCATRICI:
17 reti: Chiara Poli (Gemina). 
14 reti: Marina Fiorentini (CUS), Eleonora De Angelis (Gemina), Eleonora Damiani (Spes Valdaso). 
13 reti: Stefania Leonetti (Cuprense), Luisana Mazzacane (Gemina). 
11 reti: Marta Polidori (Cuprense). 
9 reti: Maria Soccorsa De Cristofaro (Civitanova 1996), Alessandra Carciofi (CUS). 
8 reti: Anna Sofia Magno (Bocastrum), Giulia Fedeli (Cantine Riunite), Veronica Riposati (Sporting). 
7 reti: Silvia Bacaloni (CUS), Barbara Fattori (Sporting). 
6 reti: Cynthia Micaela Tonelli (Cantine Riunite), Giada Casciotti (Gemina), Alice Pettinari (La Fenice). 
5 reti: Cristina Capannelli (Bocastrum), Rachele Renzi (Civitanova 1996), Alice De Carolis (Cuprense), Samuela Massi (CUS), Sara Mobili (La Fenice), Sabrina Petrini e Maria Grazia Rendina (Piceno United), Francesca Castellucci (Porto San Giorgio), Marica Tidei e Moira Scagnetti (Sporting). 
4 reti: Federica Gullo ed Alessia Lombardelli (Cantine Riunite), Gianna Anemone (100 Torri), Silvia Pezzola e Barbara Agliottone (Civitanova 1996), Martina Piatti (Cuprense), Claudia Di Cato e Carlotta Cecarelli (CUS), Erika Vittori e Giada Nepi (Gemina), Mary Dionea e Mara Morici (Porto San Giorgio). 
3 reti: Susanna Urriani (Bocastrum), Maria Laura Lacchè (Cantine Riunite), Federica Mobili (Civitanova 1996), Angelica Bernacchini (CUS), Greta Langiotti (Gemina), Diletta Lanciotti (Porto San Giorgio). 
2 reti: Elisa Alesi e Monica Barbizzi (Bocastrum), Cristina Ciccarelli e Rita Tavares De Cassia (Civitanova 1996), Annamaria Sisti ed Elisa Galanti (100Torri), Elena Urbinati e Giulia Pasquali (Cuprense), Tatiana Montecchia (CUS), Martina Brandozzi (Gemina), Giorgia Centioni ed Eugenia Fontinovo (La Fenice), Tiziana Tenace e Rita Tartaglione (Piceno United), Ilaria Paponi, Giada Cicconi e Giorgia Antonelli (Spes Valdaso). 
1 rete: Serena D’Angelo (Bocastrum), Elisa Gattari ed Alessia Barabucci (Cantine Riunite), Alessia Pezzola e Cinzia Nasini (Civitanova 1996), Laura Realini (Cuprense), Federica Di Lorenzo (Gemina), Silvia Biondi e Silvia Azzanesi (Piceno United), Veronica Micozzi e Cristiana Zepponi (La Fenice), Daniela Iacoponi, Cecilia Forò e Deborah Prete (Spes Valdaso), Simona Mariotti e Cristina Corbelli (Sporting). 
1 autorete: Alessandra Carciofi (CUS), pro Cantine Riunite\ Sabrina Petrini (Picenum United), pro Sporting Sarnano \

NAZIONALE, L'ITALIA SCONFITTA 2-1 DALL'UCRAINA NEL SECONDO TEST-MATCH!

Italia femminile, non basta un altro gol di Pomposelli: le Azzurre si arrendono a Lviv, vince l’Ucraina 2-1.

L'Italia femminile cade a Lviv e incassa la prima sconfitta della sua giovane storia.

All'Halychyna, le Azzurre si arrendono 2-1 all'Ucraina, malgrado il secondo gol consecutivo di Arianna Pomposelli, che aveva firmato il momento pareggio per la squadra di Roberto Menichelli. Sono i gol di Dubytska e Forsiuk a regalare il successo alle padrone di casa in questa seconda amichevole tra le due nazionali: vani gli assalti nel finale con Bruna Borges (che nel primo tempo aveva centrato l'incrocio dei pali) schierata portiere di movimento. Menichelli parte con Mascia tra i pali e Bruna, Nicoletti, Dalla Villa e Pomposelli come giocatrici di movimento. Il primo pericolo lo crea però l’Ucraina: Tytova su punizione pesca Forsyuk, che per nostra fortuna fallisce la correzione volante. Al 3’ prima grande chance per Pomposelli, che si libera con una finta di corpo e calcia forte: pallone alto. Mascia, in gran vena, libera il numero 2 delle Azzurre al minuto 8’34’’, ma la giocatrice della SS Lazio apre troppo il piatto e l’occasione sfuma. L’Italia spinge, dopo una chance di Volovenko ancora Pomposelli e Bruna sfiorano il gol. Ma al 10’04’’ le padrone di casa passano in vantaggio: è Dubytska, da fuori area, a trovare il varco giusto e battere Mascia. Il vantaggio delle padrone di casa tiene meno di 40 secondi. Questa volta Pomposelli, pescata in area, “brucia” Besidovska e trova l’1-1. Le Azzurre si caricano di falli e l’Ucraina può usufruire di un tiro libero, ma Mascia è bravissima e alza in corner la conclusione di Shulha. Le occasioni migliori, però, sono per la squadra di Menichelli. Prima Bruna centra un clamoroso incrocio dei pali, poi Siclari – servita dalla stessa giocatrice del Montesilvano – trova sul suo tiro a botta sicura l’opposizione di Hrystenko. La ripresa si apre con un’altra grande occasione per l’Italia. Pomposelli va via in un fazzoletto a due avversarie, scambia bene con Dalla Villa ma sbaglia clamorosamente sotto misura la conclusione in scivolata. Ci prova anche Bruna, ma Besidovska si salva con il piede, mentre al minuto 10’20’’ Mascia prima sbaglia un rinvio, poi esce benissimo su Tytova e chiude lo specchio al capitano avversario. Tenta una sortita offensiva anche Violi, che calcia di destro dopo un rimpallo ma non inquadra lo specchio della porta avversaria. Al minuto 12’32’’, però, le padrone di casa tornano avanti. Un tiro dalla destra “sporco” pesca tutta sola sul secondo palo Forsiuk, che deve solo spingere il pallone in rete. Le Azzurre hanno una chance con Dalla Villa, mentre dalla parte opposta un errore di Siclari libera Hrystenko, fermata con una grande uscita da Mascia. A tre minuti dalla fine, Menichelli opta per il portiere di movimento schierando Bruna come quinta avanzata; l’Italia non riesce però a cercare il gol del pareggio, anzi è Mascia a evitare guai peggiori con un miracolo su Tytova. A Lviv arriva la prima sconfitta per le Azzurre, ma i motivi per guardare al futuro con ottimismo non sono comunque pochi. 

UCRAINA-ITALIA 2-1 (1-1 p.t.) 
UCRAINA: Besidovska, Volovenko, Tytova, Bavzenyuk, Forsiuk, Prokopenko, Iermolenko, Dubytska, Dudarchuk,Tarakanova, Hrytsenko, Shulha, Shapoval, Melnychuk Ct. Kolok 
ITALIA: Mascia, Pomposelli, Bruna Borges, Nicoletti, Dalla Villa, Lisi, Mencaccini, Domenichetti, Siclari, Giuliano, Luciani, Violi, Bisognin, Margarito. Ct. Menichelli 
MARCATRICI: 10'04'' p.t. Dubytska (U), 10'43'' Pomposelli (I), 12'32'' s.t. Forsiuk (U) 
AMMONITE: Domenichetti (I), Dubytska (U) 

(fonte testo & foto: www.divisionecalcioa5.it)

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE B, 8^ GIORNATA! (2)


BOCASTRUM UNITED CASTORANO - SPES VALDASO PETRITOLI  5-1 (il "Boca" sopra
Reti: 5° Susanna Urriani (BUC), 20°-punizione- Eleonora Damiani (SVP), 38° e 52° Anna Sofia Magno (BUC), 44° Monica Barbizzi (BUC), 48° Serena D’Angelo (BUC, a sinistra). 
Commento: Primo tempo finito 1-1 con i gol di Urriani quasi subito e il pareggio con una punizione indirizzata nel “sette” dalla solita Damiani e la Spes riesca a contenere le sfuriate gialloblù. Nella seconda parte invece, le castoranesi sono chiaramente più convinte e decise, spingono sul gas e ne realizzano quattro chiudendo il discorso. 
Da Castorano dicono:” Urriani ci porta in vantaggio, poi pareggio delle ospiti. Nel secondo tempo, segnano Magno, poi Barbizzi, D'Angelo al suo primo gol in campionato e poi, ultimo centro ancora Magno. Il nostro primo tempo è iniziato bene, la squadra ospite si chiude bene anche se troviamo diversi spazi per andare al tiro, che peró non realizziamo in rete. Nel secondo cerchiamo di essere piu concrete velocizzando anche il gioco...e riusciamo un po’ meglio.”

sabato 28 novembre 2015

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE A, IL PUNTO DELLA 8^ GIORNATA! (DUE)


OLIMPIA MARZOCCA - E.D.P. JESINA FEMMINILE JESI 4-3 (sopra da destra, Cantarini, Lanari e Diouf (Olimpia).
Reti: 10° Irene Barchiesi (EDP), 35°, 44° e 49° Diodia Diouf Leye (OM), 41° Alex Bellagamba Turchi (EDP, in basso a sinistra), 52° Jessica Lanari (OM), 56° Miriam Fiorella (EDP). 

Commento: Successo di prestigio per le “olimpiche” che riescono a battere la forte Jesina. Nel primo tempo c’è il gol ospite e la frazione finisce sullo 0-1. Ripresa e si scatena la Diouf che, prima pareggia lo svantaggio iniziale e poi l’ulteriore vantaggio leoncello, quindi porta in avanti l’Olimpia. Ulteriore scossone al punteggio col gol di Lanari che mette un divario di due reti far le biancoazzurre e le ospiti biancorosse, solo parzialmente rimontato dalle jesine col gol nel finale di gara da parte di Fiorella.

RIPOSA: CAMERANO CALCIO

DA GIOCARE: S. MICHELE al FIUME - MONTENOVO OSTRA VETERE (martedì 01-12)

CLASSIFICA GENERALE GIRONE “A” (fra parentesi i gol fatti e quelli subìti
20 Punti: Pian di Rose (44-13). 
17 Punti: San Michele (23-13). 
14 Punti: Atletico (22-12). 
12 Punti: Camerano (18-18). 
11 Punti: Real Lions (22-25). 
10 Punti: Jesina (32-25). 
9 Punti: Olimpia (19-31). 
7 Punti: Helvia Recina (17-23). 
6 Punti: Montenovo (22-22), Filottrano (22-29). 
0 Punti: T12 (19-48).

a destra in basso Federica Marcolini (Filottrano).

CLASSIFICA MARCATRICI:
12 reti: Silvia Vandini (Piandirose). 
11 reti: Sara Ciacci (Piandirose). 
10 reti: Silvia Casaccia (EDP Jesina). 
9 reti: Genny Barzotti (Piandirose). 
8 reti: Jlenia Gabrielli (Atletico), Sophia Lucchesi (Filottrano), Diletta Cremonesi (Real Lions), Michela Amedano (San Michele). 
7 reti: Manuela Vignati (EDP Jesina), Diodia Diouf Leye (Olimpia), Simona Anselmi (Real Lions), Sara Berardi (T12). 
6 reti: Verena Vaccari (Camerano), Alex Bellagamba Turchi (EDP Jesina), Celeste Savelli ed Eleonora Bussaglia (San Michele). 
5 reti: Giada Gasperi (Montenovo), Federica Bianchi (T12). 
4 reti: Irene Donati (Atletico), Veronica Sancesario (Camerano), Maria Albanesi e Maria Corrado (Helvia Recina), Giulia Di Mattia (Olimpia), Valeria Patregnani e Gloria Nespola (Piandirose). 
3 reti: Alessia Cea e Roberta De Vincentis (Atletico), Maria Elena Marani (EDP Jesina), Sofia Nicoletti Pini (Filottrano), Milena Longo e Sylvie Casagrande (Helvia Recina), Ania Baldoni, Elisa Baci e Claudia Morbidelli (Montenovo), Federica Cantarini (Olimpia), Priscilla Renghini (Real Lions), Alessia Gatti (T12). 
2 reti: Cristina Caciorgna (Atletico), Sabrina Andreucci e Diletta Vaccari (Camerano), Ylenia Ghelfi (EDP Jesina), Isabella Cesari, Marta Ripesi, Jenifer Baldassarri e Federica Marcolini (Filottrano), Jessica Orazi (Helvia Recina), Giulia Giambartolomei, Claudia Sebastianelli e Giorgia Giulioni, (Montenovo), Lara Vernelli (Olimpia), Federica Bucchi (Piandirose). 
1 rete: Sara Pizi, Veronica Verri e Federica Maiolini (Atletico), Chiara Ruffino, Deborah Pieroni, Silvia Badaloni e Tatiana Gioacchini (Camerano), Irene Barchiesi, Miriam Fiorella, Susanna Morelli, Francesca Liuti (EDP Jesina), Alessandra Casarola e Martina Strappato (Filottrano), Federica Bertini (Helvia Recina), Claudia Sebastianelli ed Alice Brini (Montenovo), Jessica Lanari, Monia Coppari e Francesca De Michele (Olimpia), Stefania Giacomini e Maggie Barbanti (Piandirose), Eufemia Varrese, Elena Napolitano e Maria Laura Mogliani (Real Lions), Agnese Esposto, Cristina Sagrati e Marika Carbonari (San Michele), Federica Marcelli, Alessia Animobono, Michela Monticelli e Claudia Pinna (T12). 
1 autorete: Chiara Stacchiotti (Helvia Recina), pro Filottrano. \ Ania Baldoni (Montenovo), pro Real Lions.

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE B, 8^ GIORNATA! (1)

Nelle foto sotto, alcune immagini significative della gara CUS-La Fenice! 
1) Claudia Di Cato segna il 3-0 con una legnata a mezz'aria. 
2) Fiorentini calcia quasi da terra.... 
3) .. la palla supera Marinangeli e va dentro: 4-0! 
4) Fiorentini tiro deviato, Foresi nulla puo', è 7-1. 
5) nel recupero, Massi trafigge Zallocco per l'8-1 finale.


C.U.S. MACERATA C5 - LA FENICE POTENZA PICENA   8-1 
Reti: 15° Alessandra Carciofi (CUS), 27°, 30° e 41° Marina Fiorentini (CUS), 28° e 31° p.t. Claudia Di Cato (CUS), 39° Silvia Bacaloni (CUS), 43° Veronica Micozzi (LFPP), 61° Samuela Massi (CUS). 
Commento: Mister Scuffia del CUS, effettua una stringata disamina: "Le giovani della Fenice hanno resistito fino alla metà del primo tempo, nonostante tante occasioni per noi. Poi, una volta che abbiamo sbloccato il risultato a metà tempo, si scioglievano un po' e abbiamo preso il sopravvento, segnando 4 reti in sequenza in pochi minuti. Nel secondo tempo girandola di cambi e partita più equilibrata con tre reti nostre ed una della Fenice.”


PORTO S. GIORGIO - PICENO UNITED MMX ASCOLI PICENO    8-3 
Reti: 2°, 4° e 6° Mary Dionea (PSG, a sinistra), 10° e 12° Rita Tartaglione (PU), 21°, 26°, 28° e 29° Francesca Castellucci (PSG), 53° Silvia Azzanesi (PU), 57° Diletta Lanciotti (PSG). 
Commento: Secondo successo stagionale delle sangiorgesi che si avvalgono di una tripletta all’alba della gara da parte di Mary Dionea ed una quaterna al tramonto della prima frazione di Francesca Castellucci, entrambe in serata di vena. Nell’United, oltre ad Azzanesi, bella la doppietta da parte di Rita Tartaglione. Rimandata ancora l’appuntamento col primo successo da parte delle ascolane, che pur hanno giocato una gara discreta.

F.I.G.C. SERIE C, GIRONE A, 8^ GIORNATA! (UNO)


PIAN di ROSE S. IPPOLITO - HELVIA RECINA RECANATI   5-2 
Reti: 6° Sylvie Casagrande (HRR), 10°, 13° e 25° Sara Ciacci (PdR), 14° Maria Albanesi (HRR), 30° Silvia Vandini (PdR), 49° Valeria Patregnani (PdR). (Sopra, il Piandirose
Commento: Come al solito, Pian di Rose espone accuratamente i fatti salienti della gara:” Ruolino di marcia dai due volti per l'H.R. Recanati; implacabile e imbattuto tra le mura amiche, ancora a secco in trasferta. Le ragazze di mister Patrizietti salgono a Sant'Ippolito senza troppe remore e disputano una gara brillante tenendo il Pian di Rose sulle corde sino alle ultime battute.

Giallorosse che si lasciano decisamente preferire nelle prime fasi dell'incontro; sempre in anticipo su ogni palla, brave a sfruttare la pressione mal eseguita del PdR, colpiscono ogni volta prendendo in controtempo la retroguardia avversaria. Al sesto il lavoro viene premiato con la rete di Casagrande ( nella foto a sinistra -ndr-) abile nello smarcarsi e piazzare di interno destro. La risposta rosanero si concretizza su azione ben manovrata in superiorità e finalizzata da Ciacci. Sorpasso ancora del pivot locale bravissima in girata sul proprio marcatore. Equilibrio ancora instabile, assetto difensivo da rivedere in cui l'esperta Albanesi si inserisce e scarica un sinistro potente, specialità della casa, per la nuova parità. Attenzione maggiore viene posta in fase di non possesso per riuscire a trovare misure e regolarità. Un possesso lavorato porta la rete con Vandini da fuori con una forte puntata che incoccia sulla linea il piede dell'opportunista Ciacci. Ancora Vandini per l'allungo importante dalla lunga imparabilmente. Trenta minuti con sei reti ma con tanta approssimazione che fortunatamente viene corretta nella ripresa in cui un'assetto maggiormente accorto permette una gestione più oculata e sopratutto meno rischiosa. Casagrande e Bertini sono clienti difficili, fisicamente prestanti lottano su ogni palla costringendo alle opportune contromisure. La quinta e definitiva rete realizzata su lancio calibrato di Vandini sul quale Patregnani abilissima di spalle alla porta colpisce di testa scavalcando il portiere. Le fasi finali concedono due note di merito: la prima per Carnevali in uscita bassa intercettando una palla diagonale a difesa scoperta. L'altra per De Cesaris, nuova entrata in casa rosanero, che disputa minuti di buona sostanza e personalità.”



ATLETICO CHIARAVALLE - REAL LIONS ANCONA       1-3 
Reti: 5° Jlenia Gabrielli (AC), 19° e 60° Diletta Cremonesi (RLA), 46° Simona Anselmi (RLA). (sopra, il Real Lions corsaro a Chiaravalle
Commento: Da Chiaravalle ci descrivono succintamente il match:” Siamo passati noi in vantaggio con Gabrielli, pareggio poi di Cremonesi e fine primo tempo 1-1. A metà del secondo c'è il raddoppio Real di Simona Anselmi e nel finale proviamo il pareggio con il portiere di movimento ma ci hanno fatto gol con Diletta Cremonesi per il 3-1 finale.
Da Ancona invece raccontano:” Quando si gioca contro una delle favorite del torneo e non si ha nulla da perdere ma la voglia di vincere resta comunque tanta per una serie di circostanze, ecco che esce il cuore del Real. Le doriche di Tamburrini espugnano per 1-3 il palasport biagiotto e volano sempre più su in classifica.

Il Chiaravalle rompe subito il ghiaccio al 5' con la ex Portos Gabrielli e con una finta si libera e insacca la palla sotto l'incrocio 1-0. Il Real non sta certo a guardare perché tiene troppo a questo derby che vuole far suo. Le doriche alzano il baricentro del gioco e allungano la squadra con Anselmi (a destra) terminale offensivo. Proprio dai suoi piedi nasce il gol del pareggio. Riceve palla dalle retrovie controllo-stop e rimorchio al volo per il missile di Cremonesi che infila Casci 1-1. La prima frazione regalerà poche altre emozioni se non due chiare palle gol fallite proprio dal folletto di Fabriano. Nella ripresa entrambe vogliono vincere, il Chiaravale è più spregiudicato mentre Tamburrini cerca di curare al meglio ogni dettaglio cambiando spesso posizioni alle sue ragazze. Ci sono alcune buone giocate di Maria Vittoria Milone e Anselmi ma il gol non arriva. Siamo attorno al 26' quando bomber Cremonesi si sgancia dalle retrovie salta il diretto avversario e senza neanche guardare sa che al centro c'è la sua compagna di squadra Anselmi a ricevere il suo passaggio e depositarlo in rete. 1-2 Il Real fa muro davanti a Chiaraluce ma dove non arrivano le compagne è l'ex citizen a compiere le prodezze (per la gioia del suo mister Cingolani). Mister Molinelli a 3' dal termine si gioca il tutto per tutto con il portiere di movimento come spesso si usa fare nel futsal. La difesa dorica è inespugnabile. Su una conclusione da fuori la palla viene intercettata da Cremonesi che al volo non ci pensa e batte di prima intenzione è con un coast to coast segna a porta sguarnita mettendo la parola fine al match e regalando la vittoria alle doriche che entrano tra le prime cinque dei play off. Una gioia incontenibile al triplice fischio in casa biancorossa per questa prestigiosa vittoria in casa di una delle candidate alla vittoria del campionato


T 12 FABRIANO - POLISPORTIVA FILOTTRANO      6-12 
Reti: 3°, 39°, 42°, 50° e 58° Sophia Lucchesi (PF), 8° e 54° Federica Marcolini (PF), 12° Federica Marcelli (T12), 17° e 45° Isabella Cesari (PF, a fianco), 20° Alessia Gatti (T12), 23°, 28° e 33° Federica Bianchi (T12), 52° Marta Ripesi (PF), 55° Alessia Animobono (T12), 59° Jenifer Baldassarri (PF), 60° Alessandra Casarola (PF). 
Commento: Questa partita si riassume in una lunga sequela di goals, nella quale le filottranesi ne fanno esattamente il doppio delle cartaie. E pensare che la prima frazione si era chiusa sul 4-3 per le locali e si giungeva al 5-3 all’inizio della ripresa. Poi arriva una valanga di gol filottranesi che sposta decisamente verso di loro il baricentro della gara e il risultato finale.


F.I.G.C. SERIE C, GIRONI A & B, MATCH FRIDAY!!

Piatto ricco in serie C anche in questa settimana. Cominciamo dal girone settentrionale dove il Pian di Rose regola per 5-2 l'Helvia Recina Recanati. Gara non facilissima, anzi. Le leopardiane vanno avanti due volte (Casagrande ed Albanesi), ma il "ciclone" Ciacci, con una tripletta, rimette le cosa e posto per le rosanero. Partita della serata a Chiaravalle dove le locali dell'Atletico conoscono la prima sconfitta del campionato nella gara contro il Real Lions di Tamburrini! Eppure cominciano bene con Gabrielli gol (a sinistra nella foto), ma Cremonesi (doppietta) da il "la" alla remuntada delle leonesse doriche e finisce 1-3. A Fabriano, gara con una valanga di reti: 6-12 per il Filottrano ai danni delle locali del T12! Per le cartaie tripletta di Federica Bianchi, nelle file delle filottranesi, doppiette per Marcolini e Cesari.

Nelle foto sotto alcuni scatti di CUS Macerata-La Fenice 8-1
1) Carciofi calcia, superando Marinangeli...
2) ....la palla entra, 1-0!
3) da sx, Zepponi e Marinangeli della Fenice su un angolo.
4) Fiorentini scocca il tiro del 2-0.
5) Di Cato (alla destra della n°18 della Fenice) ha spedito in porta il tiro del 5-0.
6) Elisa Pettinari (n°15) tira e "passa" Foresi, appostata sulla riga c'è Bacaloni che segnerà il 6-1 in tap-in!


Girone B dove il CUS sembra aver ritrovato il sentiero che porta al gol; 8-1 alla Fenice grazie a Carciofi che sblocca lo 0-0, ed anche alla doppietta della Di Cato. Gol bandiera potentino con Micozzi. 
A Porto San Giorgio le locali vincono 8-3 sul Piceno United: quaterna di Castellucci nelle sangiorgesi, primo gol in campionato per Silvia Azzanesi dell'United!

Archivio blog