giovedì 26 giugno 2008

SCUDETTO UNDER 14 C.S.I. VERSO FOGGIA!

CAMPIONATO NAZIONALE GIOVANILE C.S.I.
C\5 FEMMINILE “RAGAZZE-UNDER 14”


E’ stato anche quest’anno il villaggio sportivo “Ge.Tur” di Lignano Sabbiadoro ad ospitare i Campionati Nazionali Giovanili del C.S.I. . Oltre 700 atleti, in rappresentanza di 69 squadre e 12 regioni hanna affollato questo magnifico posto per una manifestazione durata 4 giorni e che ha coinvolto ragazzi e dirigenti di societa’ sparse in tutta Italia.
Nella categoria che a noi interessa “Ragazze-under 14” di calcio a 5 (nelle prime due edizioni erano under 13), si è imposta alla fine la squadra dell’ Oratorio Chiesa Madre di San Marco in Lamis (Comitato di Foggia) che, nella doppia finale, ha strapazzato per 7-0 e 8-1 il San Basso Cupramarittima (Comitato di Ascoli Piceno), cucendosi sul petto lo scudetto.

ALBO D'ORO CAMPIONATO NAZIONALE

2005-2006 : VIS CONCORDIA MORROVALLE\TRODICA.
2006-2007 : CITTA’ di PESCARA.
2007-2008: ORATORIO CHIESA MADRE S. MARCO IN LAMIS.

ALBO D’ORO MARCATRICI :

2005-2006 :
5 reti:
Federica Petrini (Vis Concordia)
3 reti: Sabrina Foresi e Gaia Castignani (Vis Concordia).
2 reti: Benedetta Mora (San Basso).
1 rete: Claudia Campetella (Vis Concordia).

La medaglia con lo "scudetto" CSI consegnata a tutti i vincitori!

2006-2007
:
7 reti: Federica Iannucci e Francesca Lattanzio (Citta’ di Pescara).
6 reti: Angela Tenace (Chiesa Madre).
5 reti: Claudia Eugeni e Naomi D’Ettorre (Citta’ di Pescara).
4 reti: Murriel D’Ettorre (Citta’ di Pescara).
3 reti: Sabrina Foresi, Alessia Morosetti, Serena Grassetti, Claudia Campetella e Alice Berdini (Vis Concordia).

2006-2007 : non disponibile.


Tamburrini Paolo

BUON COMPLEANNO "TUTTO SUL FUTSAL ROSA MARCHIGIANO"!


Incredibile, pare ieri, ma è gia' passato un anno esatto da quando è cominciata l'avventura di questo blog che ha avuto un grandissimo riscontro positivo. Un successo dovuto alla passione e all'impegno con cui abbiamo dato una "copertura" mediatica regionale ad uno sport da sempre considerato minore me che, specialmente per chi ne è coinvolto sia a livello dirigenziale, sia a livello agonistico, minore non è certamente per nulla!
106.757 visite, 338 articoli, svariate migliaia di commenti, c'è di che essere soddisfatti di questo "lavoro" nelle 365 albe appena passate, della sua importanza che ha acquisito giorno dopo giorno, dell'assiduita' con cui è seguito!
Da parte mia rinnovo l'impegno a tenerVi sempre il piu' possibile aggiornati nel piu' breve tempo possibile, su quanto accade in questo meraviglioso "micromondo" del Futsal Rosa e speriamo che, anche con il vostro aiuto, si possa dare una mano nel tentativo di trasformarlo in un movimento che abbia sempre piu' visibilita' e importanza nella nostra regione, e anche oltre i suoi confini.
Grazie per la Vostra attenzione e la Vostra compagnia in questo meraviglioso viaggio, web friends!

Tamburrini Paolo

martedì 24 giugno 2008

F.I.G.C.: LAZIO WOMAN CAMPIONE D'ITALIA!


La Lazio Woman festeggia lo scudetto!

LE LAZIALI SPODESTANO IL CITTA' DI PESCARA E SI CUCIONO IL TRICOLORE!

Quarti di Finale

Lazio Woman C5 - Kick Off C5 Femminile 8:2 (4:1)
Lazio Woman C5: Pierucci, Caprini, Iommi, Plini, Giordano, Piraccini, Spiriti, Crescenzi, Lattanzi, Coviello, Falsetti, Moroni - All. Trombetta
Kick Off C5 Femminile: Demetriou, Tortorelli, Beltrami, Gandola, Ciuntu, Mariotti, Zacchetti, Polisano, Gazzolli - All. Russo
Scutti (Aquila) e Sessa (Foggia)
pt 1', 12' e 14' Coviello (1:0, 2:0 e 3:0), 17' Gandola (3:1), 18' Plini (4:1); st 10' Moroni (5:1), 12' Lattanzi (6:1), 13' Ciuntu (6:2), 15' Lattanzi (7:2), 16' Spiriti (8:2)
Note: nessun ammonito, tiri liberi 0/0 e 0/2

Real Statte - Torrebelvicino 2:3 (1:1)
Real Statte: Margarito, Cavallone, Scarpetta, Ludovico, Convertino, D'Andria, Buonfrate, D'Ippolito, Nicoletti, Fedele - All. Marzella
Torrebelvicino: Dalla Pria, Stefani, Capuzzo, Lunardon, Parise, Canaglia, Begnoni, Nicoli, Zaccaria, Bessone - All. Merlo
Greco (Cosenza) e Iuliano (Lamezia Terme)
pt 12' Lunardon (0:1), 18' Nicoletti (1:1); st 2' Cavallone (2:1), 15' Begnoni (2:2), 16' Parise (2:3)
Note: nessun ammonito, tiri liberi 0/0 e 0/0

Futsal Femminile ISEF - Montebello 2:1 (2:0)
Futsal Femminile ISEF: De Luca, Di Dato, Colonna, Mastroianni, Bentivoglio, Bottiglieri, Scialdone, Flaminio, De Angelis, Acone, D'Acuti - All. Cruz
Montebello: Iorio, Di Bartolomeo, Scopa, Ratta, Castella, Burzigotti, Pottini, Esposito, Sotgiu, Ferrandeschi - All. Castellani
Ranieri (Lecco) e Quarti (Imperia)
pt 12' e 19' Flaminio (1:0 e 2:0); st 1' Pottini (2:1)
Note: nessun ammonito, tiri liberi 0/0 e 0/0

Città di Pescara - Pro Reggina 97 4:1 (2:1)
Città di Pescara: Narcisi, Ghanfili, D'Ambrosio, D'Incecco, Mannavola, Guidotti, Di Gaetano, Mincarelli, Deales, Capobianco, Di Salvatore, Di Giobattista - All. Salvatore
Pro Reggina 97: Trovato, Presto, Ciuffi, Genovese, Violi, Romeo, Gatto, Cannizzaro, Politi, Napoli, Vadala, Cusmano - All. Tramontana
Calaprice (Bari) e Nitti (Barletta)
pt 8' Mannavola (1:0), 10' Violi (1:1), 10' Di Gaetano (2:1); st 6' Mannavola (3:1), 10' D'Incecco (4:1)
Note: nessun ammonito, tiri liberi 0/0 e 0/0

SEMIFINALI 5°/ 8° POSTO

Pro Reggina 97 - Kick Off C5 Femminile 5:3 (2:1)
Pro Reggina 97: Trovato, Presto, Ciuffi, Genovese, Violi, Romeo, Gatto, Cannizzaro, Politi, Tavilla, Vadalà, Cusmano - All. Tramontana
Kick Off C5 Femminile: Demetriou, Tortorelli, Beltrami, Gandola, Ciuntu, Mariotti, Zacchetti, Polisano, Gazzolli, Pulcinella - All. Russo
Eco (Pesaro/Urbino) e Amurri (Fermo)
pt 8' Politi (1:0), 9' Beltrami (1:1), 11' Violi (2:1); st 3' Violi (3:1), 4' Presto (4:1), 6' Gazzolli (4:2), 17' aut. Mariotti (5:2), 19' Polisano (5:3)
Note: Ciuffi, tiri liberi 0/0 e 0/0

Delusione Real Statte: solamente ottave!

Real Statte - Montebello 1:4 (0:2)
Real Statte: Margarito, Cavallone, Scarpetta, Ludovico, Convertino, D'Andria, Buonfrate, D'Ippolito, Nicoletti, Fedele - All. Marzella
Montebello: Iorio, Di Bartolomeo, Scopa, Ratta, Castella, Burzigotti, Pottini, Esposito, Sotgiu, Ferrandeschi - All. Castellani
Raffaeli (Jesi) e Papa (Firenze)
pt 16' Di Bartolomeo (0:1), 17' Esposito (0:2); st 14' D'Ippolito (1:2), 16' e 20' Esposito (1:3 e 1:4)
Note: Scopa e Pottini, tiri liberi 0/0 e 0/0

SEMIFINALI 1°/ 4° POSTO

Città di Pescara - Torrebelvicino 2:1 (2:0)
Città di Pescara: Narcisi, Ghanfili, D'Ambrosio, D'Incecco, Mannavola, Guidotti, Di Gaetano, Mincarelli, Deales, Capobianco, Di Salvatore, Di Giobattista - All. Salvatore
Torrebelvicino: Stefani, Capuzzo, Lunardon, Parise, Canaglia, Demori, Begnoni, Nicoli, Zaccaria, Bessone - All. Turcato
Quartu (Cagliari) e Filippini (Roma)
pt 7' Mannavola (1:0), 15' Guidotti (2:0); st 8' Parise (2:1)
Note: nessun ammonito, tiri liberi 0/0 e 0/0

Lazio Woman C5 - Futsal Femminile ISEF 4:2 (2:2)
Lazio Woman C5: Pierucci, Caprini, Iommi, Plini, Giordano, Piraccini, Spiriti, Crescenzi, Lattanzi, Coviello, Falsetti, Moroni - All. Trombetta
Futsal Femminile ISEF: De Luca, Di Dato, Colonna, Mastroianni, Bentivoglio, Bottiglieri, Scialdone, Flaminio, De Angelis, Acone, D'Acuti - All. Cruz
Di Clemente (Pescara) e Miseri (Pescara)
pt 1' Plini (1:0), 3' Caprini (2:0), 3' e 19' Flaminio (2:1 e 2:2); st 1' Plini (3:2), 12' Caprini (4:2)
Note: nessun ammonito, tiri liberi 0/0 e 0/2

FINALI - Domenica 22 giugno 2008


Per il Kick Off la soddisfazione di battere le tarantine dello Statte!

FINALE 7° - 8° POSTO
KICK OFF C5 FEMMINILE vs F.C. REAL STATTE 4 - 3 dtr (2-2)


FINALE 5° - 6° POSTO
POL. PRO REGGINA 97 vs A.S.D. MONTEBELLO 2-1 dts

FINALE 3/4 POSTO
GIURIATO TORREBELVICINO - ISEF FUTSAL FEMMINILE 9-4
Giuriato Torrebelvicino: Parise, Stefani, Capuzzo, Lunardon, Canaglia,Begnoni, Nicoli, Bessone, Zaccaria. All.Turcato:
Isef Futsal Femminile: De Luca, Di Dato, Colonna, Mastroianni, Bottiglieri, Scialdone, Flaminio, De Angelis, Acone, D'Acuti.All. Cruz
Arbitri: Tamilia e Spensieri di Campobasso
Marcatori: : 3' e 7'Lunardon (G), 12 'Begnoni (G), 13' Stefani (G), 20' De Angelis (I), ST 2' Lunardon (G), 5'Nicoli (G), 6'Colonna (I), 7'Flaminio (I), 8'Stefani (G), 12'Di Dato (I), 13 Stefani, (G) 16 Nicoli (G)


FINALE 1° - 2° POSTO
CITTA' DI PESCARA - LAZIO WOMAN 0-3 (0-1)
CITTA' DI PESCARA: Narcisi, Ghanfili, D'Ambrosio, D'Incecco, Mannavola, Guidotti, Di Gaetano, Mincarelli, Deales, Capobianco, Salvatore, Di Gio Battista. All. Francesca Salvatore.LAZIO WOMAN: Pierucci, Caprini, Iommi, Plini, Giordano, Piraccini, Spiriti, Crescenzi, Lattanzi, Coviello, Falsetti, Moroni All. Giovanni Trombetta
ARBITRI: Ciocca e NanniMARCATORI: 15' Plini (L), st 7' e 17' Spiriti (L)AMMONITI: Coviello (L)TIRI LIBERI: 0/0, 0/0


Da "calcioa5marche.com" e "divisionecalcio5.it"

lunedì 23 giugno 2008

IL "CARLINO D'ORO" A SILVIA GIOSUE'!

Il coach bolognase Daniele Arrigoni.

IL “CARLINO D’ORO” A MILANO MARITTIMA

Se Paperon de Paperoni ha costruito la sua immensa ricchezza sulla mitica moneta numero 1 da un cent, Luca Moretti, Marco Gallucci, Mirko Giordani, Emanuele De Caro e Silvia Giosuè, assieme ai ragazzi premiati delle altre province, realizzeranno la loro carriera calcistica dal “Carlino d’Oro”, il prestigioso trofeo messo in palio dal “Resto del Carlino” e riservato al settore giovanile maschile ed al calcio\calcio a 5 femminile. Per spiegare la rilevanza di questo premio alcune cifre: sono pervenuti nelle varie redazioni provinciali oltre 300.000 tagliandi e ben 1759 giovani hanno ottenuto delle preferenze.
Nella splendida cornice del “Club Mare e Pineta” di Milano Marittima, gremito fino all’orlo, sono stati insigniti del riconoscimento anche molti big della serie A che, nella stagione appena conclusa, si sono distinti particolarmente.
Ha cominciato a ricevere il premio l’allenatore del Bologna Daniele Arrigoni che ha riportato la squadra felsinea nella massima serie poi, via via, sul palco sono passati l’attaccante bolognese in prestito all’Avellino Daniele Cipriani, poi Toledo Robson del Ravenna.

Cristiano Doni, trascinatore dell'Atalanta.

Riconoscimenti anche per Alberto Zaccheroni, il portiere del Palermo Alberto Fontana, e il fantasista dell’Atalanta Cristiano Doni. Di seguito sono saliti sul palco Davide Ballardini, mister che ha salvato il Cagliari dalla B,

Il mitico allenatore Alberto Zaccheroni, intervistato sul palco.

il giovane attaccante milanista Alberto Paloschi (in rete dopo 18” di Milan-Siena 1-0) ed il pluridecorato condottiero della rinascita del Napoli, Edoardo Reja. E’ stato proprio il trainer partenopeo a premiare i vincitori della provincia di Macerata (citati ad inizio pezzo) e, per la categoria “calcio\ calcio a 5” femminile, ha ricevuto il suo diploma Silvia Giosuè della Vis Concordia, che rivolge una pensiero alla sua squadra:” Dedico questo premio alla mia squadra che è stato ed è il mio trampolino di lancio.” Onore e merito, diciamo noi, anche al mister della Vis Concordia, il “santone” della panca del futsal femminile Paolo Buschittari (2 campionati FIGC ed 1 coppa Marche con Fiumicello Passatempo e Cantine Riunite Tolentino al suo attivo), che in un anno è riuscito a dare una svolta a questa compagine e alle sue componenti, Giosuè inclusa, facendola entrare piano piano nei quartieri alti del campionato federale marchigiano e dandole una sua precisa impronta sul piano del gioco. Tornando alla serata del “Carlino D’Oro”, applauditissime le premiazioni di mister Cesare Prandelli (Fiorentina),

I premiati della provincia di Macerata e Silvia Giosuè è all'estrema destra, mister Reja dalla parte opposta.

Filippo Inzaghi (ovazioni per lui) e Simone Inzaghi.

"Nèna" Giosuè e il suo diploma consegnattogli da Reja. Oltre che il "pass" per una giornata al ritiro dell'Inter!

Chiusura in bellezza con mister Arrigo Sacchi che ha dispensato “capsule” del suo sapere calcistico alle varie domande che gli sono state rivolte. Ricordiamo infine che, per la gioia di “Nèna” Giosuè, nel premio era inclusa anche una giornata da passare nel ritiro della squadre del cuore (nerazzurro).

Parzialmente dal “Resto del Carlino!

Tamburrini Paolo

domenica 22 giugno 2008

"MONDIALIATO" ASSATA SHAKUR: FINALE REAL ANCONA-VIS CONCORDIA!


Azione durante Real Ancona-Real Filottrano CSI!

1° “MONDIALITO – ASSATA SHAKUR”
CALCIO A 5 FEMMINILE
stagione 2007-2008
ANCONA, “Impianto Outdoor”, Piazza Pertini (ex Stamira).

SEMIFINALE 1 –

1) REAL ANCONA - REAL FILOTTRANO C.S.I. 2-1 \
Reti: 8° Roberta Barbini (RF), 26° Silvia Zingaretti (RA), 39° Cecilia Manarini (RA). \

Il rigore parato a Silvia Zingaretti (Real Ancona).

Commento: Il Filottrano gioca bene ma conclude poco sbagliando molto nelle fase di realizzazione, il Real Ancona invece è piu’ cinico, passa a vele spiegate attraverso le difficolta’ e poi si lancia verso la finalissima. All’8° bella rete di Barbini per le rossoblu’ che danno l’impresssione di controllare bene la gara e infatti, quasi subito dopo (12°), colgono una clamorosa traversa con la stessa Barbini. Appena comincia la ripresa, la Zingaretti con un bel rasoterra ravvicinato, agguanta la parita’ per le rosse locali.

La rossa formazione dorica allenata da mister Paolo Giampaoli, approdata alla finale.

Al 38° occasionissima del Real che si vede assegnare un penalty dal signor Orlandini: alla battuta la Zingaretti con una bordata centrale respinta da Giulia Papa che poi miracoleggia sulla seconda conclusione dorica di Claudia Quattrini. Un minuto dopo, su un apunizione tesa messa dentro l’area da Nadir Varsallona, c’è la deviazione vincente e ravvicinata di Cecilia Manarini che porta le anconetane sul 2-1. Al 43° tiro libero per il Real Ancona ma Claudia Quattrini spedisce a lato sulla sinistra. Al 46° tiro libero anche per il Real Filottrano e Roberta Barbini imita la sua “collega” dorica, calciando fuori. Nel concitato finale, paratona d’istinto della Gaetani che salva il risultato per la squadra di mister Giampaoli.

SEMIFINALE 2 –

2) VIS CONCORDIA MORROVALLE - DORICA TORRETTE ANCONA 4-2 \
Reti: 4° Caterina Baiocco (DTA), 8° e 45°-punizione- Chiara Attaccalite (VCM), 14°-punizione- Valentina Gasparetti (DTA), 47° Arianna Sanita’ (VCM), 49° Maria Corrado (VCM). \

Ecco la Vis Concordia che si è guadagnata la Finalissima.

Commento: Giornata nettamente no per una Vis Concordia statica e che ha rischiato seriamente di andare fuori da parte di una grintosa Dorica Torrette. Ma dopo una serie di prestazioni molto buone, era prevedibile prima o poi un fatto del genere per la compagine rossoazzurra. Da annotare un paio di assenze importanti a testa fra le due squadre (piu’ importanti quelle in casa torrettana).

Saluti prepartita fra vissine e torrettane!

Al via (4°), un lancio lungo di Cellottini sorprende la retroguardia visssina e la palla giunge a Caterina Baiocco, diagonale strepitoso e nulla da fare per Fermani. La Vis ha un moto di reazione e Maria Corrado sulla fascia destra supera in velocita’ la Cellottini e poi piazza un assist perfetto sul secondo palo dove Chiara Atttaccalite insacca comodamente. Uscita a valanga di Samantha Fermani fuori area verso Caterina Baiocco che tira a lato prima dell’impatto: punizione che Valentina Gasparetti cannoneggia sotto il tetto della rete. Pur giochicchiando senza la consueta velocita’, la Vis ha una palla gol al 20° quando Giosuè smarca a sinistra Martina Berdini, tiro col destro invece che col mancino e palla a lato.

La rete del 2-2 siglato dalla vissina Chiara Attaccalite (a sx) su calcio piazzato.

Al 24° il 2-2 sembra fatto quando Arianna Sanita’ salta il difensore e poi mira nell’angolino opposto, volo e deviazione assolutamente notevole di Sonja De Stefani. Nella ripresa le poco convinte manovre vissine vengono inaridite alla fonte dalle avversarie, che sostengono bene il peso degli attacchi rossoazzurri.

Negli ultimi secondi di gioca, la giovane della Concordia, Sara Pescetti (n°7), sfiora la rete.


Al 39° incomprensione a centrocampo delle vissine e Ilaria Mazzanti si avvia solitaria verso la porta avversaria, fucilata deviata alla grande da Samantha Fermani che poi scivola nel tentativo di opporsi alla ribattuta della stessa Mazzoni la quale, scivolando pure lei, spedisce fuori un pallone golosissimo. A questo punto c’è finalmente il serrate della Concordia con una pressione costante nella meta’ campo dorica. Prodigio della De Stefani su una staffilata di Arianna Sanita’ su calcio franco al 41° e altra buona parata sulla Corrado poco dopo.
Al 45° fallo di Mazzanti su Chiara Attaccalite e la conseguente punizione dal limite, è trasformata nella rete del 2-2 dalla stessa Chiara Attaccalite con una secca fiondata rasoterra a fil di palo sinistro. A questo punto la Vis affonda i colpi e al 47° Chiara Attaccalite aggira la difesa passando sul centro destra all’accorrente Arianna Sanita’, cannonata volante diretta sotto l’incrocio opposto, deviazione di Giulia Cellottini che inganna completamente il proprio portiere, ma l’impressione è che la palla sarebbe entrata lo stesso. Al 49° “Nèna” Giosuè cava dal cilindro di una serata opaca un passante stupendo per Maria Corrado a sinistra, dribbling a rientrare su Veronica Sancesario, finta e sciabolata a filo d’erba che lascia senza scampo la De Stefani. Nei pochi minuti restanti, occasione anche per la giovane vissina Sara Pescetti ma il suo tiro è rintuzzato dalla portiera torrettana.

FINALISSIMA SABATO 5 LUGLIO ORE 21-00: REAL ANCONA-VIS CONCORDIA.

CLASSIFICA MARCATRICI
7 reti: Simona Andreucci (Torrette).
6 reti: Caterina Baiocco (Torrette).
5 reti: Silvia Zingaretti (Real Ancona).
4 reti: Maria Corrado e Chiara Attaccalite (Vis Concordia), Nadir Varsallona (Real Ancona),
3 reti: Claudia Quattrini (Real Ancona), Roberta Barbini (Real Filottrano CSI).
2 reti: Claudia Quattrini e Cecilia Manarini (Real Ancona), Ilaria Mazzanti e Valentina Gasparetti (Torrette), Silvia Giosuè, Arianna Sanita’ e Sara Pescetti (Vis Concordia), Alessia Cea (Real Filottrano CSI).
1 rete: Chiara Manarini ed Eleonora Battaglini (Real Ancona), Maria Rita Attaccalite, Samantha Fermani (Vis Concordia), Veronica Sancesario (Torrette), Marta Ripesi e Roberta Socci (Offagna), Claudia Zampirolo (Real Filottrano CSI), Julia Bekar (Peru’).

Tamburrini Paolo


venerdì 20 giugno 2008

HO INCONTRATO IL MIO MITO!


Roberto Boninsegna nel 1971, prolifico goleador dell'Inter.

LA REALIZZAZIONE DI UN SOGNO

Roberto Boninsegna oggi,versione tennista, dopo essere stato anche tecnico Federale per molti anni.

Che bello quando si realizza un sogno! Nel nostro caso ovviamente è nell’ambito calcistico e si è materializzato per il sottoscritto dopo la bellezza di 38 anni. Questo vuol dire che il sogno, per sua stesso nome, è una cosa astratta cui una persona cerca di arrivare alla realizzazione e puo’ avvenire presto, nel tempo, o anche mai! Nel mio caso, si tratta di una concretizzazione di un desiderio avvenuta in tempi lunghi, ma è arrivata, anche se per puro caso mentre altre volte in cui l’avevo cercata, non si era mai avverata. Sia ben chiaro, non si tratta di chissa’ che, ma per me è stato un sogno importante, coltivato per lunghi anni e una volta che il destino si è compiuto, sento una gioia davvero grande.

Boninsegna (quallo dietro), realizza la rete azzurra nella finale della "Rimet" a Mexico '70!

Premessa occorrente e doverosa. Il sottoscritto è tifoso dell’ F.C. Internazionale e fin dai tempi in cui giocavo a calcio nelle giovanili della societa’ calcistica di Corridonia (paese in cui sono nato) presso il polveroso e mitico campo ENAOLI, avevo un idolo incontrastato e assoluto: ROBERTO BONINSEGNA.

Primo piano del grande centravanti nerazzurro, scattato ieri durante il match di tennis con "Ciccio" Graziani.

Questo giocatore dell’Inter era una gran brutta bestia per i difensori, menava loro botte da orbi e segnava, oh se segnava! Tanto! Due volte capocannoniere del campionato italiano di serie A (24 gol in 28 gare nel ’70-’71, 22 gol in 26 gare nel ’71-’72), 29 presenze in Nazionale con 9 reti di cui 2 immortali nella storia del calcio azzurro: Mondiali Mexico ’70, “Partita del Secolo” Italia-Germania 4-3 lui segna l’1-0 e fa l’assist per il 4-3 di Rivera. Finalissima di Coppa Rimet (allora si chiamava cosi’ lsa Coppa del Mondo) con il Brasile di Pele’, Jairzinho, Gerson e tocca a lui, rubando letteralmente il pallone a “Rombo di tuono” Gigi Riva, segnare la rete dell’1-1 per l’Italia, unica poi della partita persa 4-1. In quel periodo i giocatori non avevano la sovraesposizione mediatica di questi ultimi anni, la partita da vedere era ridotta al 2° tempo registrato di una gara la domenica sera dopo “90° Minuto” e i giocatori, visti poco in TV, ma i cui nomi venivano ascoltati assiduamente nella trasmissione domenicale “Tutto il calcio minuto per minuto”, diventavano per i tifosi ragazzini dei MITI nel senso piu’ pieno della parola.

La fantastica rete segnata da "Bonimba" contro il Napoli, impattanbdo palla e scarpa di Panzanato di testa in volo! Questa foto ha vinto moltissimi premi!

E questo era ed è per me Roberto Boninsegna, senza dubbio uno dei piu’ grandi centravanti italiani di sempre. Ho cercato altre volte attraverso il settimanale “Guerin Sportivo” o per altre vie traverse di aver un contatto ma mai mi è riuscito.

Qui, ieri, il sottoscritto mentre ricorda al bomber interista la rete col Napoli e lui si stupisce per la mia memoria e poi mi ringrazia!

Ieri mi sono recato come accompagnatore di una nostra ragazza che gioca a calcetto a Milano Marittima dove, insieme a molti altri giocatori e giocatrici a livello giovanile, doveva ricevere un premio da parte di un giornale molto diffuso dalle nostre parti. Arriviamo un po’ prima e ci rechiamo nel posto dove avverra’ la premiazione per dare un’occhiata e ci accorgiamo che nel circolo tennis di questo posto, si gioca il torneo tennistico per ex giocatori. Sul campo 1 si riconoscono subito gli improbabili occhiali che hanno fatto di “Ciccio” Graziani una persona identificabile anche in Thailandia e comincio a scattare delle foto, mentre l’arbitro Riccardo Ferri (altro ex nazionale) si bècca gli impropèri dell’ex granata e ex allenatore del Cervia “dei sogni”.

Classica fotoricordo insieme al mio idolo!

Ad un certo punto un altro dirigente della nostra squadra venuto su mi dice:” guarda che quello laggiu’ che gioca contro Graziani è Boninsegna!” Guardo, certifico che la sua affermazione corrisponde alla nuda realta’ e vado in fibrillazione. Con malcelata noncuranza attraverso le gradinate e mi apposto nei pressi del “Bonimba” scattando immagini a ripetizione poi, quando vedo che la partita sta per terminare, vado all’uscita del campo e blocco il mio idolo. Gli chiedo l’autografo e lui me lo fa e mentre scrive, gli racconto della mia fede calcistica incrollabile verso le sue gesta, della volta in cui segnò in tuffo un gol contro il Napoli spaccandosi la testa sulla scarpa di Panzanato in rovesciata difensiva, della volta in cui al “Del Duca” di Ascoli segno’ una rete in sforbiciata e, sentendo questa dovizia di particolari snocciolata con la velocita’ normalmente dovuta a “Chicco” Mentana, sorride compiaciuto e mi dice “ sono onorato di avere un tifoso come lei ”! Ovviamente, foto di rito e poi stretta di mano e ognuno per la sua strada, con la consapevolezza per me di avere incontrato e parlato con il MIO mito! C’è voluto del tempo (!), ma ne è valsa la pena, di sicuro.

Tamburrini Paolo

giovedì 19 giugno 2008

"MONDIALITO" ASSATA SHAKUR, LA 3^ GG.!



Quaterna per Nadir Varsallona del Real Ancona.

1° “MONDIALITO – ASSATA SHAKUR”
CALCIO A 5 FEMMINILE
stagione 2007-2008
ANCONA, “Impianto Outdoor”, Piazza Pertini (ex Stamira).


GIRONE 1 – III^ GIORNATA

1) PERU’ ANCONA - REAL ANCONA 1-10 \
Reti: 2°, 29°, 33° e 46° Nadir Varsallona (RA), 4° Eleonora Battaglini (RA), 12° Julia Bekar (PA), 17°, 36° e 39° Silvia Zingaretti (RA), 30° Claudia Quattrini (RA), 47° Cecilia Manarini (RA). \
Commento: Il Real vola in semifinale come primo in classifica dopo questa goleada contro il Peru’ che, dal canto suo, riesce a realizzare la sua prima rete nel torneo con la Bekar. Varsallona e Zingaretti le migliori topo scorers della squadra di mister Giampaoli.

RIPOSA: DORICA TORRETTE ANCONA.

Suggestiva panoramica del campo di gioco allestito nell'ex Piazza Stamira.

GIRONE 2 – II^ GIORNATA

2) REAL FILOTTRANO C.S.I. - OFFAGNA 5-0 \
Reti: 12° e 33° Roberta Barbini (RF), 16° Claudia Zampirolo (RF), 34° e 47° Alessia Cea (RF). \
Commento: Il team “ciessino” filottranese batte con un risultato abbastanza netto l’Offagna e si guadagna la semifinale contro il Real Ancona. Le rossoblu offagnesi non ripetono la buona prova della partita precedente e soccombono in maniera significativa.

RIPOSA: VIS CONCORDIA MORROVALLE.

CLASSIFICA GIRONE 1
6 punti: Real Ancona (14-4). [Qualificata semifinale].
3 punti: Dorica Torrette (16-4). [Qualificata semifinale].
0 punti: Peru’ (1-23).

CLASSIFICA GIRONE 2

6 punti: Vis Concordia (12-2). [Qualificata semifinale].
3 punti: Real Filottrano CSI (5-6). [Qualificata semifinale].
0 punti: Offagna (2-11).

SEMIFINALI VENERDI’ 20 GIUGNO
1) ORE 20.30.: REAL ANCONA-REAL FILOTTRANO CSI.
2) ORE 21.30: DORICA TORRETTE ANCONA - VIS CONCORDIA MORROVALLE.

CLASSIFICA MARCATRICI

7 reti: Simona Andreucci (Torrette).
5 reti: Caterina Baiocco (Torrette).
4 reti: Silvia Zingaretti e Nadir Varsallona (Real Ancona),
3 reti: Maria Corrado (Vis Concordia), Claudia Quattrini (Real Ancona).
2 reti: Ilaria Mazzanti (Torrette), Silvia Giosuè, Chiara Attaccalite e Sara Pescetti (Vis Concordia), Alessia Cea e Roberta Barbini (Real Filottrano CSI).
1 rete: Cecilia Manarini, Chiara Manarini ed Eleonora Battaglini (Real Ancona), Arianna Sanita’, Maria Rita Attaccalite, Samantha Fermani (Vis Concordia), Valentina Gasparetti e Veronica Sancesario (Torrette), Marta Ripesi e Roberta Socci (Offagna), Claudia Zampirolo (Real Filottrano CSI), Julia Bekar (Peru’).

Tamburrini Paolo

mercoledì 18 giugno 2008

"SUMMER FUTSAL CUP" STORY!


La Virtus Torre Pedrera, vincitrice della prima edizione sulla Nuova Morrovale.


ECCO UN BREVE RIPILOGO DELLE 3 EDIZIONE DEL TORNEO (RACCOMANDATO DA " TUTTO SUL FUTSAL ROSA MARCHIGIANO " PER SERIETA' E LIVELLO TECNICO)

1^ “SUMMER FUTSAL CUP ‘04” – FANO

Prima edizione che vede protagoniste in finalissima la Nuova Morrovalle (futura Vis Concordia), unica squadra militante nel CSI fra le 6 che componevano il “rooster” di partenza, rinforzata da Chiara Attaccalite e Mariela Maldonado e il Torre Pedrera Rimini, team di c\11 militante in serie B Nazionale, che contava nelle sue file la senigalliese Tagliabracci e le future giocatrici della Rotellistica Adriatica, Sonia Giorgi, Monica Giovanelli e Francesca Calzolari. Finale avvincente con la Nuova Morrovalle in vantaggio con la giovanissima Silvia “Nèna” Giosue’ su assist di Maldonado e che resiste fino a 4 minuti dalla fine. Poi, pareggio di Tagliabracci e 2 reti di Marika Carbonari fra finale e recupero. All’ultimissimo istante fantagol di Mariela Maldonado che rende meno pesante ma piu’ amara la sconfitta delle morrovallesi.


NUOVA MORROVALLE - VIRTUS TORRE PEDRERA RIMINI 2-3
RETI: 10° Silvia Giosuè (NM), 21° Silvia Tagliabracci (VTPR), 25° e 27° Marika Carbonari (VTPR), 28° Mariela Maldonado (NM).


CLASSIFICA MARCATRICI
8 Reti: Silvia Tagliabracci (Virtus Torre Pedrera) ed Elisa Falcioni (Dolphins Fano).
5 Reti: Marika Carbonari (Virtus Torre Pedrera).
4 Reti: Silvia Giosuè e Simona Camacci Menichelli (Nuova Morrovalle), Grazia De Felice (Dolphins Fano), Paola Conti (Sangro Futsal Atessa) e Barbara Zepponi (Marsia Roccafluvione).

Il CRAL Palombina Vecchia Ancona, impostosi nella seconda edizione!

2^ “SUMMER FUTSAL CUP ‘05” – RICCIONE

Per la seconda edizione ci si sposta a Riccione sotto un sole dardeggiante. Vince il CRAL Palombina Vecchia Ancona che conta fra le sue fila Assunta Moroni (oggi Monterado) e Raffaella Minieri (fresca campionessa d’Italia di calcio con il Bardolino Verona). Nella finalissima il favorito Futsal Fabriano è in vantaggio, ma una doppietta di Assunta Moroni in “zona Cesarini” distrugge i piani delle “cartaie che, pensate, nel primo turno avevano vinto per 4-1 la stessa sfida.

FUTSAL FABRIANO-CRAL PALOMBINA VECCHIA ANCONA 3-4
Reti: 1° Raffaella Manieri (CRAL), 3° Laura Paolorossi (FF), 7° Simona Andreucci (CRAL), 8° e 10° Simona Anselmi (FF), 19° e 21° Assunta Moroni (CRAL).

CLASSIFICA MARCATRICI
7 reti: Simona Anselmi (Futsal).
6 reti: Raffaella Manieri (Palombina Vecchia)
3 reti: Lucia Ferranti (Cantine Riunite), Laura Paolorossi e Deborah Zambonelli (Futsal).
2 reti: Assunta Moroni (Palombina Vecchia), Valentina Vescovo (Futsal).

3^ “SUMMER FUTSAL CUP ‘07” - FANO

L'Athletic United, con la "Summer Futsal Cup" 2007!

Dopo lo stop del 2006, torna la Summer Cup e torna a Fano. Ancora 6 squadre partecipanti e stavolta c’è un girone finale a 3 invece che una finalissima. La spunta alla fine l’Athletic United Alba Adriatica (squadra abruzzese che poi cambiera’ status e citta’ di appartenenza, diventando marchigiana con il nome Futsal Athletic San Benedetto del Tronto) sulle lombarde Kick Off San Donato Milanese e sulle Cantine Riunite Tolentino. Nello scontro decisivo fra Athletic e Kick Off, le lombarde sono i vantaggio con la bomber romena Ciuntu ma si disuniscono nel finale incassando tre reti quasi consecutive.

Gara 1: Cantine Riunite Tolentino - Athletic United C5 1-6
Reti: 2° Giada Maurelli (CRT), 5°, 7°, 15° e 18° Ylenia Gabrielli (AU), 6° Piera Lattanzi (AU), 24° Giada Casciotti (AU)
Gara 2: Kick Off - Cantine Riunite Tolentino 6-1
Reti: 2° e 4° Dana Ciuntu (KO), 6° Demetriou (KO), 7° e 13° Valentina Beltrami (KO), 11° Elisa Scagnetti (CRT), 25°Irene Barbieri (KO).
Gara 3: Athletic United C5 - Kick Off 3-1
Reti: 16° Dana Ciuntu (KO), 19° Ylenia Gabrielli (AU), 21° e 25° Bianca Maria Grossi (AU).

CLASSIFICA MARCATRICI
9 reti:
Ylenia Gabrielli (Athletic).
6 reti: Dana Ciuntu (Kick Off).
5 reti: Silvia Vandini (Femminile Piobbico).
4 reti: Giada Casciotti (Athletic).
3 reti: Valentina Beltrami (Kick Off), Genny Barzotti e Francesca Matteucci (Femminile Piobbico), Eleonora Ippoliti (La Valletta Narni).



Raffaella Manieri in casacca Bardolino. Nella foto del CRAL Palombina Veccchia vincitore 2005, e' la n°7 (sul pantaloncino), prima in alto da destra.

LA GIOCATRICE PIU' FAMOSA!

Chi ha partecipato all'edizione 2005 di Riccione sicuramente ricorderà.. Nel Cral Palombina Vecchia che vinse la Summer Futsal Cup di quell'anno militava una certa Raffaella Manieri (6 gol nella torneo), nata a Pesaro il 21 Novembre 1986. Raffaella era appena entrata nel Calcio che conta, in quella stagione indossava infatti la maglia granata del Torino Calcio Femminile.
Successivamente ha cambiato casacca, vestendo quella ancora più prestigiosa del Bardolino Calcio Femminile; con la maglia gialloblu delle veronesi ha vinto lo Scudetto 2007/08 e si è pure tolta il lusso di partecipare alla Coppa UEFA dove le venete hanno raggiunto addirittura le Semifinali uscendo solo per mano delle fortissime tedesche dell'1.FFC Frankfurt (2:4 in Germania e 0:3 a Verona di fronte a 13.000 (!) spettatori) che si sono poi aggiudicate il trofeo superando nella doppia finale le svedesi dell'Umeå (1:1 e 3:2).
L'augurio è che altre ragazze possano sognare e magari raggiungere come Raffaella l'olimpo del Calcio Femminile grazie anche... alla Summer Futsal Cup!


TAMBURRINI PAOLO

martedì 17 giugno 2008

ECCO LA "SUMMER FUTSAL CUP" 2008!


SUMMER FUTSAL CUP 2008
Calcio a 5 Femminile

FANO (Pesaro/Urbino), 29 Giugno 2008

Cari/e Amici/che del Calcio a 5, siamo lieti di presentarvi l’edizione di quest’anno della Summer Futsal Cup per squadre femminili che si svolgerà Domenica 29 Giugno 2008 a Fano nelle Marche.
Di seguito il Regolamento della manifestazione, con i relativi recapiti per richiesta di informazioni e modalità di partecipazione.
Cogliamo l’occasione per porgere i nostri più Cordiali Saluti.

Gli Organizzatori
Cristiano Fortini e Francesca Biagi

Recapiti:
3398485465 oppure 3402129097 (Cristiano Fortini) - 3475242523 (Francesca Biagi)
0721-862138 (FAX)
info@calcioa5marche.com
Notizie ancor piu' specifiche le trovate su www.calcioa5marche.com

Regolamento:
1) Partecipazione delle squadre
Al torneo possono partecipare Società regolarmente affiliate alla FIGC o ad altro ente sportivo ufficiale (CSI, UISP ecc..)
2) Partecipazione delle giocatrici
Ogni Società partecipante dovrà presentare prima dell’inizio del Torneo una lista delle proprie giocatrici (numero max. 18) regolarmente tesserate; sono ammessi in lista n. 4 prestiti indicandone la relativa Società di appartenenza.
3) Formula del Torneo
Al torneo parteciperanno 8 squadre suddivise in due gironi da 4 ciascuno. Al termine dei gironi all’italiana (con durata delle gare pari ad un tempo unico di 25 minuti) le prime due classificate di ciascun girone saranno ammesse alle Semifinali 1°/4° posto, le terze e quarte classificate di ciascun girone saranno ammesse alle Semifinali 5°/8° posto. Seguiranno tutte le Finali. Nelle gare di Semifinale e Finale, se al termine del tempo unico regolamentare dovesse perdurare parità, si disputerà un tempo unico supplementare di 5 minuti eventualmente seguito dai calci di rigore.
Discriminanti nei gironi di qualificazione in caso di parità tra 2 o più squadre: a) differenza reti b) maggior numero di reti segnate c) esito scontro diretto d) classifica Fair Play e) sorteggio
Qualora il numero delle squadre partecipanti dovesse essere minore o maggiore di 8, il Comitato Organizzatore si riserverà di modificare la Formula del Torneo dandone immediata comunicazione alle Società partecipanti.
Il Torneo verrà disputato in campi con fondo in erba sintetica di misura regolamentare (m. 38x18) a due passi dalle spiagge e dal Mare Adriatico.
4) Quota di partecipazione
La quota di partecipazione per squadra all’edizione corrente è confermata in € 100,00 (cento) da versare prima dell’inizio del Torneo. Le Società che volessero anche usufruire di una sistemazione logistica sono pregate di farne immediata richiesta.
5) Disciplina del Torneo
Le giocatrici che incorreranno nella seconda ammonizione saranno automaticamente squalificate per una gara, le giocatrici che incorreranno in una espulsione saranno automaticamente squalificate per una gara, salvo sanzioni maggiori.
6) Premi
Saranno premiate con una Coppa o Targa tutte le Società partecipanti; verranno inoltre assegnati premi a: capocannoniere, miglior portiere e migliore giocatrice.

Il Comitato Organizzatore declina ogni responsabilità inerente a infortuni o fatti accaduti a cose o persone che riguardino i partecipanti sia dentro che fuori il rettangolo di gioco.

"MONDIALITO" ASSATA SHAKUR ANCONA: LA 2^ GG.!

Il campo di piazza Pertini durante Peru'-Torrette 0-13



1° “MONDIALITO – ASSATA SHAKUR”
CALCIO A 5 FEMMINILE
stagione 2007-2008
ANCONA, “Impianto Outdoor”, Piazza Pertini (ex Stamira).


GIRONE 1 – II^ GIORNATA

1) PERU’ ANCONA - DORICA TORRETTE ANCONA 0-13 \
Reti: 2°, 5°, 10°, 11° e 46° Caterina Baiocco (DTA), 13°, 15°, 17° e 21° Simona Andreucci (DTA), 24° e 40° Ilaria Mazzanti (DTA), 31° Valentina Gasparetti (DTA), 36° Veronica Sancesario (DTA). \
Commento: Contro una squadra andina che per la prima volta si cimenta nel calcetto dopo alcuni allenamenti e che partecipa al torneo nel piu’ puro spirito sportivo, la Dorica Torrette ha vita facile. Cinquina par Baiocco, quaterna per Andreucci (a porta nella ripresa) e partita archiviata cosi’ come il passaggio in semifinale. Il pubblico numeroso e chiassoso tifava per una rete delle peruviane, ma non è arrivata!

RIPOSA: REAL ANCONA.

La Vis Concordia scesa in campo contro Offagna.

GIRONE 2 – II^ GIORNATA

2) VIS CONCORDIA MORROVALLE - OFFAGNA 6-2 \
Reti: 15° e 35° Silvia Giosuè (VC), 19° e 48° Maria Corrado (VC), 26° p.t. Chiara Attaccalite (VC), 29°-punizione- Roberta Socci (O), 34° Marta Ripesi (O), 40° Sara Pescetti (VC). \
Note: Al 23°-palo- Maria Rita Attaccalite (VC), al 46°-palo- Maria Corrado (VC). \

La vissina Maria Corrado al traversone!

Commento: L’Offagna gioca una gara su uno standard buono, la Vis fa girare molto le giocatrici in distinta e ne viene fuori una partita godibile e di accettabile qualita’. Notevoli alcune raelizzazioni (Giosuè 1, Ripesi, Corrado 2) e occasioni per tutte e due le squadre in un clima agonistico ma disteso. Nella Vis ancora bene la giovane Pescetti (tanto movimento e ancora in gol), la portiera Fermani che chiude la saracinesca in alcune importanti occasioni e in generale, tutte le rossoazzurre scese in campo, anche se con qualche rete sbagliata di troppo. Le offfagnesi fanno la loro figura, mettono dentro 2 gol (la prima con l’aiuto della barriera che spiazza il portiere su una punizione) portandosi sul 3-2, poi cedono all’estro di Giosuè & C. La Vis arriva prima nel girone e venerdi’ affrontera’ nella semifinale delle 21.30, la seconda classificate del girone 1.

Sara Pescetti al tiro per la Vis, respinto da un difensore.

RIPOSA: REAL FILOTTRANO C.S.I.

Martina Berdini (Vis) manda a lato da ottima posizione.

CLASSIFICA GIRONE 1
3 punti: Real Ancona (4-3), Dorica Torrette (16-4).
0 punti: Peru’ (0-13).

CLASSIFICA GIRONE 2
6 punti: Vis Concordia (12-2)
0 punti: Offagna (2-6), Real Filottrano CSI (0-6).

CLASSIFICA MARCATRICI
7 reti: Simona Andreucci (Torrette).
5 reti: Caterina Baiocco (Torrette).
3 reti: Maria Corrado (Vis Concordia).
2 reti: Claudia Quattrini (Real Ancona), Ilaria Mazzanti (Torrette), Silvia Giosuè, Chiara Attaccalite e Sara Pescetti (Vis Concordia).
1 rete: Chiara Manarini e Silvia Zingaretti (Real Ancona), Arianna Sanita’, Maria Rita Attaccalite, Samantha Fermani (Vis Concordia), valentina Gasparetti e Veronica Sancesario (Torrette), Marta Ripesi e Roberta Socci (Offagna).

Tamburrini Paolo

FINALI NAZIONALI F.I.G.C.: TERMINATA LA FASE A GIRONI!


Il Montebello Perugia, qualificatasi in extremis.



FASE NAZIONALE CAMPIONATO FEMMINILE -
Definite le otto qualificate per la Final Eight.
Montebello PG e Pro Reggina le migliori terze

Si sono giocate le gare della quinta ed ultima giornata della fase nazionale del Campionato Femminile cui hanno partecipato le 14 squadre vincitrici dei rispettivi campionati regionali 07/08.
Nella prima fase le 14 finaliste erano state suddivise in due gironi da 5 e uno da 4 le cui componenti si sono affrontate in un girone all'italiana con gare di sola andata.
Qualificate per la Final Eight scudetto prevista al Palarigopiano di Pescara dal 20 al 22 giugno prossimo le prime due classificate dei tre gironi più le due migliori terze (nei gironi A e B sono stati considerati a tal fine solo i risultati ottenuti con prima, seconda e quarta classificata) ovvero: Kick Off MI, Torrebelvicino VI, Città di Pescara, Lazio Woman, Futsal Isef NA, Real Statte TA, Montebello PG e Pro Reggina.

Questo il quadro completo dei risultati dell’ultima giornata:

GIRONE A (QUINTA GIORNATA)
TRILACUM TN- SANCAT FI 1-8
TORREBELVICINO VI- KICK OFF MI 2-3
RIPOSA: SALVATERRA RE

CLASSIFICA: Kick Off MI 10, Torrebelvicino VI 9, Sancat FI 5, Salvaterra RE 4, Trilacum TN 0.

Le venete del Torrebelvicino!

GIRONE B (QUINTA GIORNATA)
LAZIO WOMAN – FUTSAL CAGLIARI (Non disputata per assenza squadra cagliaritana)
CITTA’ DI PESCARA- S. BENEDETTO 8-0 [marcatrici: 4 reti Francesca Mannavola, 2 Deales, 1 Ersilia D’Incecco e Francesca salvatore]
RIPOSA: MONTEBELLO PG

CLASSIFICA: Città di Pescara e Lazio Woman 10, Montebello PG 4, S. Benedetto 3, Cagliari 1.
GIRONE C (QUARTA GIORNATA)
PRO REGGINA – POL. SALANDRA MT 12-1
FUTSAL ISEF NA – REAL STATTE 1-1

CLASSIFICA: Futsal Isef NA e Real Statte TA 7, Pro Reggina 3, Pol. Salandra MT 0.

I sorteggi per gli abbinamenti dei quarti di finale e delle semifinali della Final Eight Pescara (20, 21 e 22 giugno) sono previsti lunedì 16 giugno presso la sede della Divisione Calcio a cinque.

ALBO D’ORO: 92/93 Roma 3Z, 93/94 non disputato, 94/95 Squash 88 Roma, 95/96 Torrino Roma, 96/97 Il Brigante Napoli, 97/98 Dentecane Avellino, 98/99 Fioranello Roma, 99/00 e 00/01 Lazio, 01/02 Roma Lamaro, 02/03 Lazio, 03/04 Roma Lamaro, 04/05 e 05/06 Real Statte TA, 06/07 Città di Pescara


da "divisionecalcioa5.it"

lunedì 16 giugno 2008

COPPA PRIMAVERA F.I.G.C.: TROFEO ALLE DOLPHINS DOPO GARA BELLISSIMA!





Vis e Dolphins in una foto insieme a fine partita, con le rispettive coppe ricevute.

COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 FEMMINILE F.I.G.C.
stagione 2007-2008
FASE “FINAL FOUR” – MORROVALLE, 13-15 GIUGNO 2008

6 reti segnate (394 totale), con una media di 6,00 a gara. Totale media goals-partita (394 in 43 gare) = 9,16 .

I due capitani Elisa Falcioni (Dolphins a sx) ed Arianna Sanita' a centrocampo dopo lo scambio di gagliardetti.

FINALE

3) VIS CONCORDIA MORROVALLE - DOLPHINS ANCONA 2-4 \
Reti: 1° Silvia Giosuè (VC), 12°-punizione- Grazia De Felice (DA), 15° Simona Borgogelli (DA), 31° (27”) Chiara Attaccalite (VC), 45° Elisa Falcioni (DA), 55° Claudia Catena (DA). \

"Nèna" Giosuè (sx) in lotta con Alex Lecchi.

Note: Al 26°-palo- Grazia De Felice (DA), al 30°-traversa- Maria Corrado (VC), al 50°-palo- Elisa Falcioni (DA). \
Commento: E’ stata una gara degna di una Finalissima, giocata splendidamente da due squadre in gran forma e vogliose di dare spettacolo, davanti ad oltre 130 spettatori plaudenti. Le Dolphins sono senz’altro la squadra che manovra meglio di tutte con la palla a terra ma in questa occasione, anche la Vis Concordia ha fatto la sua notevole parte in fatto di geometrie ragionate ed il primo tempo, sostanzialmente equilibrato, è terminato sull’1-2 per le “delfine”, con un legno colpito per parte.

Simona Borgogelli (Dolphins) in azione.

Alla partenza della ripresa la Vis ha pareggiato immediatamente e c’è stato un momento, subito dopo il 2-2, in cui le rossoazzurre avrebbero potuto sferrare il colpo di mannaia quasi decisivo alla partita con quattro occasionissime non concretizzate da Chiara Attaccalite, Maria Rita Attaccalite e “Nèna “ Giosuè (due).

Chiara Attaccalite (Vis Concordia) palla al piede.

E questo non è possibile farlo contro una squadra come le Dolphins, infarcite di elementi esperti in grado di rimettere in sesto una partita in qualsiasi momento, senza poi pagare dazio. Infatti, dopo un pallone scagliato dalla Giosuè a 2 dita dall’incrocio, è arrivato immediatamente il 2-3 che spezzava l’equilibrio imperante.
Da qui le ospiti doriche hanno avuto loro 5-6 palle gol plateali non sfruttate anche per la bravura di Lucia Castellani che molto ha parato. Abbastanza incredibili poi i gol non realizzati da Elisa Falcioni e Pamela Gambelli.
Breve cronaca della gara!
Dopo un paio di tiri d’ “assaggio” della dorica De Felice e della vissina Chiara Attaccalite nei primissimi minuti, la Concordia passa al 4°. “Nèna” Giosuè arpiona un pallone sulla linea di centrocampo, si fionda al galoppo sulla corsia mancina, dribbla in corsa Alex Lecchi e poi, con esattezza svizzera, centra l’angolino opposto grazie ad una mortifera pugnalata diagonale.

Il delegato Giorgio Moretti consegna ad Arianna sanita' la Coppa Primavera per il 2°posto.

Miracolo di Lucia Castellani con la mano destra a deviare una sassata di Elisa Falcioni presentatasi uccel di bosco nei suoi paraggi al 7°. Arriva poi il pari anconetano al 12° con una bordata su punizione di Grazia De Felice, la sfera sbatte sul fianco di Lucia Castellani e finisce dentro.

Moretti consegna al capitano Dolphins, Elisa Falcioni, la Coppa Primavera.


Azione magistrale delle doriche al 15° quando, con 15 pazienti passaggi consecutivi, riescono alfine a trovare l’imbucata di Grazia De Felice per Simona Borgogelli, cannonata rasoterra al volo e palla nel pertugio basso sinistro. Al 16° e al 20° la portiera ospite Fanesi si oppone bene con i piedi su due conclusioni pericolose di Sanita’ e Giosuè. Al 24° punizione per la Vis, batte Arianna Sanita’ respinge la barriera, spingardata ancora di Sanita’ e Fanesi è istintiva nel deviare ancora, l’ultimo tentativo è di Maria Corrado e si spegna sull’esterno della rete. Reazione Dolphins e al 25° Pamela Gambelli “cicca” un assist di De Felice a porta vuota poi, palo destro vissino spezzato da una fucilata di Grazia De Felice al 26°. Ultimo sussulto al 30° quando la rossoazzurra Maria Corrado sferra un fendente tremendo dai 10 metri, cuoio che lascia il suo stampo all’incrocio dei pali sinistro della porta anconetana.

Le Dolphins con la Coppa Primavera.

Inizio di ripresa tutto targato Vis! “Nèna” Giosuè conquista il pallone a 20 metri dalla porta dorica, resiste ad un tackle di Elisa Falcioni, schizza a scheggia sul centro destra superando Alex Lecchi poi “scarica” a sinistra verso la smarcata Chiara Attaccalite un pallone d’oro massiccio, staffilata mancina di “prima” sotto il primo incrocio ed è 2-2. Adesso la Vis cerca di sfruttare il momento ma scialacqua troppo!

La Vis e la coppa del secondo posto.

Al 32° Silvia Giosuè libera Arianna Sanita’ in mezzo, assist per Chiara Attaccalite sola in posizione ideale, ma il suo “rigore” in movimento a colpo sicuro è intercettato impulsivamente da Fanesi che spizza la palla in corner. Un minuto dopo discesa di Giosuè e allargamento a destra per Maria Rita Attaccalite, sciabolata rasoterra out di un capello. Al 33° “Nèna” Giosuè se ne va via ad Elisa Falcioni, sorpassa Alex Lecchi e poi bombarda a rete dal limite, sembra gol fatto ma Fanesi ci mette ancora una pezza decisiva col ginocchio destro. Al 44° ultimo anelito della Vis in una prima meta’ della ripresa condotta all’arrembaggio. Arianna Sanita’ prova il tiraccio forte respinto da un difensore avversario, palla verso “Nèna” Giosuè che, al volo da 12 metri, spara uno scintillante colpo di bazooka che fa gridare al gol, ma la sfera accarezza letteralemnte l’incrocio sinistro e va sul fondo.

Piramide Dolphins: sotto Elisa Falcioni, poi Gambelli, Valentina Falcioni e Catena, sopra Borgogelli!

A questo punto una squadra quadrata e avvezza alla battaglia come le Dolphins, dopo aver superato senza danni la buriana, piazza il gancio al mento che significa KO. Al 45° stupenda triangolazione Lecchi-De Felice-Lacchi, perfetto passaggio smarcante per la bomber Elisa Falcioni in piena area sulla sinistra, colpo chirurgico e palla in rete. Adesso le doriche si distendono in avanti con naturalezza e sfiorano ripetutamente il gol.

Le mani delle vissine sulla Coppa!

Al 50° Elisa Falcioni vince un rimpallo con Arianna Sanita’, scarta Castellani e, con Chiara Attaccalite sulla linea di porta, angola troppo il tiro timbrando il palo. Al 51°, 52° e 54° la stessa Elisa Falcioni viene smarcata davanti a Castellani che evita i punti con tre uscite efficacissime. Al 55° respinta corta di Chiara Attaccalite accalappiata da Claudia Catena ai 10 metri, possente badilata rasoterra e pallone in rete nell’angolo basso sinistro per il 2-4. La Vis sfiora il gol con una ”puntina” di Maria Corrado out di un amen al 60°. Nel primo minuto di recupero, errore incredibile di Pamela Gambelli che, ricevuto sulla destra un pallone smistatogli da De Felice, tira imposssibilmente a lato. Finisce la gara fra gli applausi scroscianti del pubblico e il delegato federale per il calcio a 5, Giorgio Moretti, premia sul campo le due squadre.
Infine soddisfazione personale per la vissina Silvia Giosuè che, con 16 gol in 8 partite, si aggiudica il titolo di capocannoniera della Coppa.

La vissina Silvia "Nèna" Giosuè, vincitrice della classifica marcatrici della Coppa Primavera!

CLASSIFICA MARCATRICI

16 reti: Silvia Giosuè (Vis Concordia).
15 reti: Elisa Falcioni (Dolphins).
13 reti: Emanuela Basocu (Real Sibilla).
12 reti: Silvia Severini (Real Filottrano), Giulia Cantarelli (Torrette).
11 reti: Simona Andreucci (Torrette).
10 reti: Francesca Calzolari (Rotellistica).
9 reti: Diletta Cremonesi (EDP Jesina), Grazia De Felice e Claudia Catena (Dolphins).
8 reti: Simona Borgogelli (Dolphins).
7 reti: Patrizia Cusimano (Olimpia), Elisa Fioretti (Freeland), Eleonora Lametti (Monterado).
6 reti: Maria Corrado e Chiara Attaccalite (Vis Concordia), Eleonora Battaglini (Real Ancona), Francesca Orsini (Gemina), Alessandra Paolinelli (Monterado), Vanessa Pulanich (Rotellistica), Valentina Falcioni (Dolphins).
5 reti: Manuela Massei (Real Filottrano), Michela Ciccioli e Benedetta Ilari (Aurora Treia), Diletta Notari (Futsal Fabriano), Sena Calcatelli e Giulia Giambartolomei (Monterado), Carla Corradini (Freeland).
4 reti: Michela Pettinari (Real Filottrano), Federica Di Buò ed Ilaria Panetta (Real Sibilla), Simona Camacci Menichelli (Aurora Treia), Vanessa Gambini, Ilaria Boccadoro e Raffaella Guerci (Futsal Fabriano), Silvia Tavoloni (Real Filottrano), Monica Barbizzi (Gemina), Sonia Giorgi (Rotellistica), Ramona Pallotti (Freeland).
3 reti: Monica Giovanelli (Rotellistica), Arianna Sanita’, Maria Rita Attaccalite ed Angelica Lucarelli (Vis Concordia), Francesca Quaglietta (Freeland), Claudia Quattrini, Nadir Varsallona e Silvia Zingaretti (Real Ancona), Sara Garbuglia e Sara Baleani (Offagna), Francesca De Michele (Olimpia), Francesca Pascucci (Tufilla), Elisa Menghi (Real Filottrano), Laura Pettinari e Pamela Gambelli (Dolphins), Valentina Gasparetti (Torrette).

La Vis Concordia scesa in campo per la Finale.

2 reti: Alexandra Lecchi (Dolphins), Manuela Traini (Real Sibilla), Tanita Monaldi e Benedetta Novelli (Rotellistica), Serena Lorenzetti (EDP Jesina), Lucia Ferranti, Stefania Apalaghie e Barbara Forconi (Cantine Riunite), Claudia Oresti ed Elena Gentili (Gemina), Giulia Baldarelli (Olimpia), Angelica Bernacchini (Aurora Treia), Ilaria Tirapani e Viviana Gigante (Vitt Splendor), Lucia Santoni (Real Filottrano), Giulia Cellottini e Veronica Sancesario (Torrette).
1 rete: Martina Cochi (Vis Concordia), Marta Ripesi, Marika Banchetti, Fiorella Marini e Serena Bramucci (Offagna), Alice Menichelli, Sara Gasparrini e Federica Gullo (Aurora Treia), Francesca Morreale (Dolphins), Moira Bonifazi (Tufilla), Francesca Gasparrini (Real Filottrano), Elisa Galanti e Martina Tancredi ed Anna Laura Mascetti (Gemina), Chiara Dottori, Gessica Giacani e Cinzia Cremonesi (EDP Jesina), Federica Alessandrini, Sonia Di Lupidio ed Alessandra Silenzi (Freeland), Giada Maurelli e Valentina Eleonori (Cantine Riunite), Nadia Puerini e Francesca Del Maestro (Rotellistica), Silvia Passaretti (Real Sibilla), Serena Allegrezza ed Assunta Moroni (Monterado).
2 autogol: Giuliana Brunetti (Tufilla), pro Gemina. \
6 reti a “tavolino”: pro Dolphins.


Tamburrini Paolo



Archivio blog