sabato 11 giugno 2016

F.I.G.C. "PICCOLE STELLE \ ALLIEVE", AL FALCONARA LA FINALISSIMA!


CITTA’ DI FALCONARA - CANTINE RIUNITE TOLENTINO  4-1 (sabato 11-06-’16, h 16.00, “PalaScherma”, Ancona) (SOPRA, le feste del CdF e delle Cantine, con le rispettive coppe di prima e seconda classificata
Reti: 15° Marta Severini (CdF), 19° Angela De Rosa (CdF), 43° Arianna Costantini (CdF), 53° Susanna Raffo (CRT), 61° Elisa Cinotti (CdF). 
Commento: Monteverdi, allenatore falconarese, ci racconta:”Dopo una serie di occasioni sbagliate, e qualche pericolosa ripartenza delle Cantine, sblocca il risultato Severini su servizio preciso di Centola. Ancora Centola serve uno splendido assist per il raddoppio di Angela De Rosa a coronazione di una bella azione collettiva. Primo tempo termina sul 2-0. Ripresa non bella, ma Tolentino più propositivo. Tanti contrasti, tanti errori, viene fuori la nostra maggiore esperienza ed è Capitan Costantini ha chiudere la gara a metà ripresa. Nel finale c'è tempo per una rete per parte. Finisce 4-1, per noi prestazione non eccezionale, ma le 13 vittorie su 13 gare non lasciano dubbi sulla bontà della stagione e sui progressi enormi sia individuali che collettivi.” 
L’allenatrice tolentinate, Elisa Gattari, ci riferisce:”Nel primo tempo aspettiamo le avversarie chiuse e ripartiamo in contropiede quando ci e' possibile, puntando sulla velocita' di Lombardelli e Raffo. Al 15° prendiamo il primo goal e dopo 5 minuti il secondo. Teniamo i dentro stretti cercando di accorciare le distanze e abbiamo una buona occasione con piampiani che cerca la puntina a sorprende il portiere ma fakaros para . 2-0 e fine primo tempo. Il secondo tempo e' piu' aperto le squadre sono entrambe piu' lunghe. Al 13° minuto subiamo il 3-0. Ci alziamo per tentare di recuperare lo svantaggio e abbiamo occasioni sia con Lombardelli che con Raffo da distanza ravvicinata che vanno di poco a lato. Troviamo poi il goal del 3-1 dopo un angolo battuto da Marozzi che pesca Raffo che si butta in area e colpisce al volo. Il 3-1 e' il risultato che pare concludere i giochi e infatti, subiamo il 4-1 a un secondo dalla fine. L'arbitro, al calcio di ripresa gara, fischia la fine dell'incontro e ci lascia con un bel secondo posto. Contro un buon Falconara le mie ragazze hanno dato tutto. Complimenti al CdF per l'ottimo campionato, la coppa e' tutta meritata.


CLASSIFICA MARCATRICI: 
30 reti: Crizia Patacca (CSI Stella, nella foto sopra). 
16 reti: Arianna Costantini (Città di Falconara). 
15 reti: Marta Severini (Città di Falconara).
14 reti: Martina Centola (Città di Falconara), Giulia Vagnoni (CSI Stella). 
13 reti: Sofia Veroni (Città di Falconara), Nicòle Buresti (Flaminia). 
11 reti: Alessia Lombardelli (Cantine Riunite), Elisa Cinotti e Chiara Brutti (Città di Falconara), Gloria Croci (CSI Stella), Greta Castiglione (Sportlandia). 
9 reti: Susanna Scaloni (Città di Falconara). 
8 reti: Elena Paggi (Cantine Riunite). 
7 Reti: Antimina Damiano (Flaminia). 
6 reti: Susanna Raffo (Cantine Riunite), Giulia Bonci (Flaminia), Serena Blenkus (Real Lions). 
5 reti: Veronica Felicioni (CSI Stella), Diletta Diamantini (Flaminia). 
4 reti: Enrica Tomassetti e Sofia Clementi (CSI Stella), Vittoria Rossi e Martina Sbrega (Flaminia), Valentina Maggi (Real Lions). 
3 reti: Greta Trippodo (Cantine Riunite), Marta Nicolini (Città di Falconara), Chiara Cocci (CSI Stella), Sofia Principi, Elisa Gammella e Maria Laura Mogliani (Real Lions), Martina Amato (Sportlandia). 
2 reti: Angela De Rosa, Solidea Draicchio e Sofia Signorini (Città di Falconara), Asia Di Concetto e Beatrice Angelini (CSI Stella), Rosa Iachini, Melissa De Leonardis e Melissa Previtali (Flaminia), Francesca Buzzi (Real Lions). 
1 rete: Giulia Ricottini, Giorgia Guazzaroni e Federica Piampiani (Cantine Riunite),Giorgia Carlini e Michela Di Baldassarre (CSI Stella), Nicòle Nisi (Real Lions), Arianna Spina, Camilla Romandini e Chiara Acciarri (Sportlandia). 
1 autorete: Chiara Acciarri (Sportlandia), pro CSI Stella). \ 

ALBO D’ORO CAMPIONATO 
2011-’12: E.D.P. Jesina Jesi. 
2012-’13: E.D.P. Jesina Jesi. 
2013-’14: E.D.P. Jesina Jesi. 
2014-’15: Atletico Chiaravalle. 
2015-’16: Città di Falconara. 

ALBO D’ORO MARCATRICI 
2011-’12: Irene Donati (Atletico Chiaravalle), con 26 reti. 
2012-’13: Sofia Signorini (Real Lions), con 33 reti. 
2013-’14: Maddalena Porcarelli (Jesina), con 41 reti
2014-’15: Greta Frontini (Civitanova 1996) e Norma Giuva (Civitanova 1996) con 21 reti. 
2015-’16: Crizia Patacca (CSI Stella) con 30 reti.

lunedì 6 giugno 2016

F.I.G.C. "PICCOLE STELLE \ ALLIEVE", IL PUNTO DELLE SEMIFINALI!


C.S.I. STELLA DI MONSAMPOLO - CANTINE RIUNITE TOLENTINO    2-3 [Cantine Riunite qualificate alla finale (sopra le Cantine a fine gara fanno festa, a scendere, l'inizio gara, le tolentinati si danno "cinque", alcune ciessine, Crizia Patacca in gol per il CSI, infine la triplettista decisiva Elena Paggi
Reti: 6°, 20° e 39° Elena Paggi (CRT), 46° Crizia Patacca (CSI), 53° Veronica Felicioni (CSI). 
Commento: L’allenatore ciessino Luca Virgulti, sostiene:” Brucia molto la sconfitta per una finale che era annunciata soprattutto visto il campionato. Complimenti al Tolentino che ha giocato la migliore gara,sotto il profilo tattico,stagionale. Chiuse dietro e pronte a colpire alla prima occasione utile! Così è.... il 2-0 del primo tempo è frutto di questo perfetto schema tattico che anche figlio di un'ansia da prestazione delle mie, si compie al meglio. Il secondo tempo partiamo più arrembanti ma il muro avversario è impeccabile! Altra palla persa...3-0! Siamo comunque in partita ed i tiri nello specchio si sprecano saranno poi Felicioni e Patacca a siglare il 2-3 quando c'è ancora tempo per il miracolo. Qui ammetto le mie colpe, durante la gara non ho alzato mai la voce su nessuna rimessa, fallo o punizione avversaria...ma al quarto fallo a carico faccio presente al direttore di gara che il fallo era stato procurato in seguito ad una scorrettezza avversaria. Sentendomi rispondere : "LEVATI. ..vai via" ... puntualizzo sul fatto che avrebbe potuto darmi del LEI come io faccio con tutti... A domanda...pronta risposta: "VADA VIA" Lascio dunque colpevolmente le mie ragazze prive di una giusta conduzione del delicato momento. Mi assumo dunque tutte le colpe di un brutto finale ed il mancato raggiungimento di un obiettivo decisamente alla nostra portata. Bravissime le mie ragazze, autrici di una bellissima prestazione nonostante il risultato che deve comunque essere visto anche guardando da come siamo partiti solamente un anno fa! Decisamente orgoglioso e fiero del loro percorso è della loro crescita che è anche passata per la conquista della Coppa Marche contro la squadra seconda di categoria a livello nazionale. Un ringraziamento particolare a Patacca, che oggi sostituiva in via occasionale Vagnoni, per la stupenda dimostrazione di maturità, crescita e coinvolgimento che oggi ha messo a servizio di tutte le sue compagne.” 
L’allenatrice delle Cantine, Elisa Gattari, ci racconta:” Ci si prospettava una partita difficilissima oggi in un momento non proprio dei migliori per noi a causa di alcuni infortuni. Un unico obiettivo per tutte le mie ragazze dove spirito di sacrificio, aiuto, voglia di non mollare mai dovevano farla da padrone. Così e' stato posso dire. Di fronte un ottimo CSI Stella con giocatrici bravissime che ammiro, la squadra si e' chiusa alla perfezione. Ricottini in porta para tutto, Paggi il capitano ci porta subito in vantaggio dopo 6 minuti colpendo Corsi sul primo palo. Ancora il pallino del gioco al CSI Stella che cercano costantemente il pareggio e ancora Paggi in gol, dopo un passaggio da angolo destro micidiale al 20'. Tante occasioni per Stella ma da Ricottini non si passa questo pomeriggio; qualche altra occasione a tu per tu col portiere con Lombardelli e Raffo e si va a riposo: 2-0 e si riprende il secondo tempo. Con pochi elementi a disposizione la stanchezza si fa sentire e Stella spinge, ma ecco un altro contropiede e ecco ancora il capitano Paggi insuperabile oggi: ruba palla a centrocampo e dal limite dell'area insacca. Reazione CSI Stella con la solita Patacca a trainare le sue compagne e infatti ecco il 3-1. Mancano 15 minuti e Stella continua a girar palla e a cercare spazi. Altri contropiedi per noi con la solita Paggi a tu per tu con corsi ma questa volta Corsi mura. Lombardelli e Raffo ci provano con alcuni tiri dalla distanza. Csi Stella non ci sta e infatti ecco il 3-2. Le Cantine si difendono con le unghie e con i denti tenendo il risultato invariato e un posto in finale stretto. Vorrei complimentarmi con tutte loro perche' oggi hanno dimostrato che con tanta forza di volonta' e con un gruppo unito si possono ottenere grosse soddisfazioni. Mvp ELENA PAGGI.”


CITTA’ DI FALCONARA - FLAMINIA FANO  5-1 [Città di Falconara qualificato alla finale] (sopra la festa CDF, al centro Buresti in gol per Flaminia, a fianco Centola-tris
Reti: 1°, 27° e 46° Martina Centola (CdF), 15° Sofia Veroni (CdF), 17° Nicòle Buresti (FF), 40° Marta Severini (CdF). 
Commento: Il mister del CdF Monteverdi, fa sapere:” “Bellissima semifinale, per merito di entrambe le squadra che si attaccano e pressano per tutta la durata dell'incontro. Vantaggio firmato Martina Centola dopo 39" di gara, Flaminia risponde palla su palla, ma Veroni verso metà tempo appena entrata firma il 2-0. Passano pochi secondi, Severini e Cinotti mancano clamorosamente il raddoppio e Nicole Buresti con un super tiro da fuori all'incrocio riapre i giochi! Buon momento per le ospiti, teniamo duro e troviamo uno spendido gol sugli sviluppi di una rimessa laterale giocata a tre con Centola, Costantini, Scaloni e ancora Centola che ribadisce in rete. Ripresa: Match ancora molto combattuto, occasioni da ambo le parti, ed è Marta Severini a chiudere virtualmente la contesa sfruttando una triangolazione con Centola. Severini contraccambia poco dopo permettendo a Centola di firmare il 5-1 e la tripletta personale.”


domenica 5 giugno 2016

F.I.G.C SERIE C, PLAYOFF INTERREGIONALI: IL CUS CADE SUL FILO DI LANA E SFUMA LA A!


C.U.S. MACERATA - TRILACUM TERLAGO (Trento)  2-3 (sopra una parte delle cussine, al centro time out di mister Scuffia, sotto il Trilacum
Reti: 51° Alessia Bertolini (TT), 52° Silvia Bacaloni (CUS), 54°-punizione-Marina Fiorentini (CUS), 58° Alessandra Brighenti (TT), 60° Serena Cornella (TT). 
Commento: La prima sconfitta interna in 14 gare (12 vittorie ed un pari il precedente score in via Valerio), costa cara alle universitarie maceratesi chje devono rinunciare così alla serie A. Partita molto agonistica ma con poche occasioni fino al 50° e da qui, quello che non è successo finora accade nei 10’ rimanenti. In vantaggio le trentine con un lancio lungo del portiere, con un aggancio da sinistra e tiro che s’infila sul palo opposto. Pareggio subito dopo di Bacaloni con un autentico eurogol: punizione da metacampo, palla scodellata dentro l'area e appunto Bacaloni in rovesciata al volo gonfia la rete fra gli applausi del numerosissimo pubblici di aficionados presenti. Dopo due minuti altra punizione tre metri fuori area un po' spostata sulla destra e la sassata di Marina Fiorentini nell'angolo basso opposto, fa andare in vantaggio le cussine portandole ad un passo dall’impresa. Partita che è in pieno controllo biancoazzurro ma ad un certo punto, purtroppo arriva al 56° la seconda ammonizione per capitan Fiorentini ed il rosso di conseguenza. Quasi allo scadere dei 2’ di superiorità, il Trilacum impatta 2-2. Il Cus tenta il tutto per tutto con il portiere di movimento Domizi che sostituisce Papili, ma un passaggio troppo lento viene intercettato ed arriva il 2-3 al 60°. Ultimissima chance cussina ma la palla sfiora il palo e la gara si chiude. E così a fare festa per la A Nazionale conquistata, sono le trentine di Terlago, sinceramente una bella squadra che ha attuato un pressing abbastanza convinto ed inoltre, ha effettuato anche più giro palla con un buon palleggio generale. 
Il trainer maceratese Scuffia ci fa sapere il suo parere:” Nel primo tempo si gioca soprattutto sul contrasto, e qualche volta proviamo ripartenze. Bravi i portieri. Secondo tempo stessa musica ma l'equilibrio si rompe con un goal al volo, su lungo rilancio, delle trentine. Non ci perdiamo d'animo e dopo poco Bacaloni fa un eurogoal in rovesciata. Continuiamo ad attaccare e Massi con un azione solitaria si conquista una punizione che il capitano Fiorentini insacca nell'angolino basso. Ma capita l'imprevedibile seconda ammonizione della stessa Fiorentini e giochiamo in 4, il Trilacum ne approfitta e pareggia. A due minuti dal termine proviamo il portiere di movimento con Domizi, creiamo un paio di occasioni ma su un tiro sbagliato loro trovano il goal della domenica. Mancano i due minuti di recupero,ripartiamo a testa bassa e con Domizi sfioriamo il palo. Triplice fischio,grande amarezza ma anche consapevolezza di aver fatto una stagione fantastica quanto entusiasmante e di avere un gruppo di grandi atlete e vere donne!!”

sabato 4 giugno 2016

F.I.G.C SERIE C, CAMPIONATO DI PRIMAVERA, VINCE IL FILOTTRANO!


MONTENOVO OSTRA VETEREPOLISPORTIVA FILOTTRANO   1-6
Reti: Giorgia Giulioni (MOV), 21°, 28° e 50° Martina Strappato (PF), 45° Sofia Nicoletti Pini (PF), 47° Isabella Cesari (PF), 56° Jenifer Baldassarri (PF).
Commento: Da Montenovo ci dicono:” Primo tempo equilibrato con ritmi subito intensi e occasioni per entrambe le parti. Primo goal arriva da calcio d'angolo per noi al 12° con Giulioni. Partita che non cambia, entrambe le squadre continuano a spingere ma su nostro errore difensivo Filottrano pareggia. A pochi minuti dalla fine del primo tempo caliamo di intensità e le rosanero riescono a chiudere la frazione in vantaggio. Secondo tempo in cui teniamo bene i primi 10 minuti in cui cerchiamo di rimontare ma Filottrano inserisce la marcia e con le giovani ci fa male in rapidità, arrivano i goal del 3 e del 4-1 trovando il portiere impreparato. Tanta stanchezza e poca lucidità non ci permettono di reagire e il risultato si allunga fino al 6-1. Complimenti alle ragazze del Filottrano che hanno meritato la vittoria a discapito di un Montenovo non in perfetta forma." 
Mister Buschittari del Filottrano racconta:” La miglior partita dell’anno, perfetta conclusione di un percorso di crescita di un gruppo giovane ma con una prospettiva di sviluppo notevole. Un match gestito bene tatticamente e caratterialmente che anche se ci vede andare in svantaggio per una sfortunata deviazione, non ci ha mai scoraggiato. Abbiamo continuato a giocare cercando di mettere in campo tutto il lavoro svolto fin qui in allenamento. Il primo tempo si chiude in vantaggio per 2 a 1 dopo aver colpito anche due pali. Solo alcune disattenzioni ci creano qualche brivido generate dalle loro ripartenze. Nel secondo tempo gestiamo molto bene la palla e il loro pressing più alto e, dopo aver sofferto in un paio di occasioni, troviamo la serie di gol su scambi e giocate ben fatte, fissando il risultato finale sul 6 a 1. Io credo che questo sia un successo importantissimo che premia una scelta di rinnovamento fatta un anno fa. Ogni vittoria è importante e ce ne sono state di più prestigiose ma la soddisfazione di questa sera è immensa. Grazie a tutte le ragazze che hanno lavorato alla grande ed un grazie alla società che ha creduto in me per questa ricostruzione”

CLASSIFICA MARCATRICI:
7 reti: Elisa Baci (Montenovo).
6 reti: Martina Strappato (Filottrano).
5 reti: Alice De Carolis ed Elena Urbinati (Cuprense), Giorgia Giulioni e Giada Gasperi (Montenovo), Simona Anselmi (Real Lions), Federica Piergallini (Spes Valdaso).
4 reti: Stefania Leonetti (Cuprense), Sofia Nicoletti Pini (Filottrano), Diletta Cremonesi (Real Lions), Ilaria Paponi (Spes Valdaso).
3 reti: Jenifer Baldassarri, Marta Ripesi e Sophia Lucchesi (Filottrano), Claudia Morbidelli (Montenovo), Tiziana Tenace e Maria Grazia Rendina (Piceno United), Eleonora Damiani (Spes Valdaso).
2 reti: Maria Francesca Novelli e Paola Mestichelli (Cuprense), Federica Marcolini (Filottrano), Maria Corrado e Federica Bertini (Helvia Recina), Serena Api (Montenovo), Francesca Castellucci e Mara Morici (Porto San Giorgio), Priscilla Renghini (Real Lions), Moira Scagnetti (Sporting).
1 rete: Monica Felicetti, Giuliana Brunetti e Veronica Corradetti (100 Torri), Chiara Stacchiotti, Sylvie Casagrande, Jessica Orazi, Letizia Pignocchi e Tiziana Affricani (Helvia Recina), Elena Rebichini e Cristiana Zepponi (La Fenice), Isabella Cesari e Michela Moglie (Filottrano), Ania Baldoni e Giulia Giambartolomei (Montenovo), Sabrina Petrini (Piceno United), Diletta Lanciotti e Mary Dionea (Porto San Giorgio), Patrizia Cusimano e Maria Vittoria Milone (Real Lions), Valentina Silvestri e Cecilia Forò (Spes Valdaso), Elisa Valori, Marica Tidei e Veronica Riposati (Sporting).

ALBO D'ORO "CAMPIONATO DI PRIMAVERA"
2014: ATLETICO CHIARAVALLE
2015: HELVIA RECINA RECANATI
2016: POLISPORTIVA FILOTTRANO

ALBO D'ORO MARCATRICI "CAMPIONATO DI PRIMAVERA"
2014: Melissa Marchetti (Atletico) con 9 reti. 
2015: Miriam Fiorella (Jesina) con 8 reti.
2016: Elisa Baci (Montenovo) con 7 reti. 

TAMBURRINI PAOLO

TORNEO A MONTAPPONE!

Archivio blog